Logo vegan3000

La Gran Bretagna sempre più vegetariana


Meno animali uccisi – la Gran Bretagna sempre più vegetariana

Diminuiscono i polli, tacchini e maiali uccisi per la carne in Gran Bretagna e il calo è significativo secondo le ultime statistiche agricole prodotte da Defra (Department for Environment, Food and Rural Affairs).

Il gruppo di attivismo vegetariano Viva sostiene che a dispetto della propaganda che afferma che la gente sta abbandonando il vegetarianesimo, ad essere vero è il contrario, e un numero crescente di britannici sta adottando uno stile di vita più gentile e più salutare.

“E' un'eccellente notizia che così tanta gente stia diventando vegetariana” dice il responsabile campagne di Viva! Justin Kerswell. “Circa un miliardo di animali sono tuttora uccisi per la loro carne ogni anno in Gran Bretagna; la maggior parte di loro vive una vita spaventosamente breve in condizioni di squallore e incontra una morte orribile, quindi abbiamo ancora moltissima strada da fare ma stiamo vincendo. Le preoccupazioni per la crudeltà verso gli animali, per la salute e e per lo stato del pianeta crescono ogni giorno e il vegetarianesimo fornisce una soluzione a tutte. Ce n'è bisogno come mai prima d'ora.

Il calo annuo nelle macellazioni mostra che in Gran Bretagna sono stati uccisi 20 milioni di polli in meno, e 2 milioni di tacchini in meno. Anche considerando tutte le importazioni, le esportazioni e la produzione domestica, il consumo di pollame in Gran Bretagna è sceso di 32.000 tonnellate. 76.000 maiali in meno sono stati macellati, il che rappresenta il più basso numero di animali uccisi dal 1973, quando sono iniziate le rilevazioni di Defra. Secondo Mintel (società di ricerche di mercato, dato del 2006) il 5-6 per cento della popolazione è ora vegetariana e il numero sta salendo. Il numero di vegan è cresciuto di dieci volte negli ultimi 10 anni, fino a raggiungere il milione.

La persona media in Gran Bretagna mangia 11.047 animali nella sua vita: 1 oca, 1 coniglio, 4 bovini, 18 maiali, 23 agnelli, 28 anatre, 39 tacchini, 1.158 polli, 3.593 molluschi e crostacei e 6.182 pesci. Viva! fornisce supporto a chi vuole interrompere o almeno diminuire il suo consumo di carne.

Chiunque può controllare il suo personale massacro di animali al link www.timetogoveggie.com


Maggio 2007


Fonte: http://www.arkangelweb.org/international/uk/20070529britaincontinuesveggietrend.php



Visitata 2032 volte



Condividi su


 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti