Logo vegan3000
Ingredienti

1 kg e mezzo di farina di grano integrale - da 8 a 9 tazze di acqua calda - da un quarto a un terzo di tazza di salsa di soia - 1 cucchiaino di zenzero grattugiato fresco (facoltativo) - 1 pezzo di alga Kombu

Preparazione

Mettete la farina in una ciotola capiente e aggiungete a poco a poco l'acqua calda. Mescolate con le mani finché la farina non assume la consistenza di una pastella. Impastate per 3-5 minuti o finché l'acqua non sia stata completamente assorbita dalla farina. Lasciate riposare il composto per tutta la notte od almeno tre ore se avete fretta, ma ricordate che più a lungo la pastella riposa e più semplice sarà poi separare l'amido e le proteine.
Un metodo alternativo e veloce è quello di coprire, dopo l'impasto iniziale, la pastella con dell'acqua calda e lasciarla riposare per 5-10 minuti. Quindi impastate ancora nell'acqua di ammollo per 1 minuto e, infine, scolate l'acqua d'ammollo e mettetela da parte.
Quale dei due metodi abbiate deciso di seguire, trascorso il tempo dovuto, mettete la pastella in un grosso scolapasta che sistemerete in una ciotola o pentola capiente. Versatevi sopra acqua fredda fino a coprirla, impastate il glutine nello scolapasta. L'amido e la crusca del grano verranno fuori mentre impastate. Ripetete le operazioni di risciacquo e di impasto finché tutto l'amido e tutta la crusca non siano venuti fuori. Mentre sciacquate e impastate il glutine alternate l'acqua bollente a quella fredda, ma iniziate e terminate le due operazioni sempre con acqua fredda per contrarre il glutine. Dopo due o tre volte, il glutine assume la forma di una massa giallastra ed appiccicosa.
Con il glutine ottenuto formate 5 o 6 palle e lasciatele cadere in acqua bollente per 5 minuti o finché non galleggino in superficie. Se le palle si dovessero attaccare sul fondo della pentola usate dei bastoncini per rimuoverle. Quindi toglietele dall'acqua e lasciatele raffreddare per alcuni minuti. Aggiungete, all'acqua bollente, un pezzo di kombu, le palle di glutine, la salsa di soia e, se lo volete, 1 cucchiaino di zenzero appena grattugiato. Portate l'acqua ad ebollizione, abbassate la fiamma e fate cuocere il tutto per 45-60 minuti.
Tagliate a fette spesse il seitan, lasciatelo raffreddare e poi preparatelo come meglio vi suggerisce la vostra fantasia.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Il seitan è un alimento quantomai versatile, può essere impiegato in qualsiasi preparazione in cui viene normalmente impiegata la carne: potete farlo fritto, passandolo in una pastella di acqua e farina oppure nel pangrattato; ai ferri scaldandolo in una padella arroventata. Già al momento dell'acquisto il seitan è molto saporito, essendo cotto con salsa di soia, quindi limitate l'uso del sale!
(Thanks to Roberto)

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 32016 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



provate a farlo bollire in brodo vegetale per 30 - 60 min. (o 15 - 30 min. in pentola a pressione), poi lasciatelo raffreddare nel brodo. Il seitan è pronto per qualunque ricetta di "carne". Conservatelo in frigorifero nel suo brodo, in recipiente coperto. Oppure, un altro modo di cottura è avvolgere in pellicola a m? di salame e farlo cuocere a vapore per lo stesso tempo: in questo caso è più adatto alla cottura ai ferri poichè non si è impregnato d'acqua.

- Laura -

ci sono riuscita...per?...sa troppo da farina...lo lascio riposare in frigo nel suo sughetto e riprover? ad assaggiarlo...appena pronto ho provato a cucinarlo al Limone...

- sara -

la migliore ricetta di seitan che ho provato (nella versione riposo notturno)

- dola -

Io ho un suggerimento che mi ha insegnato un amico giapponese. Impastare farina e acqua finchè sono amalgamate. Coprire l'impasto con acqua fredda e lasciare riposare per 6 ore. Dopodichè passarlo sotto acqua fredda corrente finchè non va via tutta la parte liquida bianca (amido e crusca). Fare cuocere nell'acqua bollente con alga Kombu e shoyu per 45-50 minuti. NB: E' meglio usare farina biologica non integrale perchè è quella con migliore resa. Ditemi che ne pensate. Un saluto.

- Matteo -

su youtube ne ho viste alcune di preparazioni. se impasti farina e acqua come se dovessi fare il pane poi copri sto impasto in una ciotola con pellicola attaccata all'impasto lasci in frigo per mezz'ora poi lo sciacqui in un colino grande fino a quando l'acqua non diventa trasparente e così hai il glutine da utilizzare bollito o da friggere così com'è. lo trovo molto semplice così...

- mirko -

vi mando il link di una ricetta su youtube che dopo aver preparato il seitan spiega molto semplicemente come riutilizzare l acqua del primo risciaquo per fare noodles senza glutine!
non l ho ancora provata (mi accingo a farlo), ma mi e´piaciuta l idea di non buttare tutto quell´impasto.
enjoy
http://www.youtube.com/watch?v=5H2qzA50jZQ&feature=related

- clau -

Suggerimento per seitan più saporito:nel brodo di cottura mettete della polvere di funghi,cioè sbriciolate dei funghi porcini secchi....altro consiglio:quando il seitan si è raffreddato,mettetelo in frigo dentro a un contenitore con del tamari o shoyou,assorbirà il suo liquido.....una nota:usare la farina di grano di "mannitoba",contiene più glutine rispetto alle altre farine e quindi ne verrà fuori di più di seitan...altra nota:non serve usare la farina integrale perchè la crusca verrà tolta durante il lavaggio,costando la farina integrale più delle altre,sarà solo uno spreco....ultima nota:io mi preparo il seitan da anni da solo e secondo la mia idea,senza togliere nulla in merito a nessuno,è troppo complicato il metodo che ho letto e anche molto lungo....se volete consigli sarò ben felice di facilitarvi le cose....buon seitan a tutti.....ciaoooooo....

- Lorenzo -

lorenzo puoi spiegarmi il tuo metodo?

- rossella -

buonissimo alla pizzaiola

- Anonimo -

ciao Lorenzo, ma qual'è la tua ricetta?

- Anna Paola -

ciao a tutti...io il seitan me lo preparo con la macchina per fare il pane;uso il programma per impastare..metto dentro farina acqua schiaccio il bottone e fa tutto solo! una meraviglia ..poi dopo un paio d'ore lo tiro fuori e lo lavo ecc ecc...

- annamaria -

i seitan che preferisco sono quelli farciti con spinaci, o con carciofi o funghi etc (prima saltati in padella), magari reso piccante con salsa di peperoni, prima di farcirlo, e mangiato semplicemente impanato e fatto dorare accompagnato da patatine e ketchup...mmmm

- taisha deidda -

Ciao Lorenzo, per favore, è da poco tempo che faccio il seitan in casa, e mi viene gommoso, vorrei che fosse più morbido, se hai un metodo semplice mi potresti scrivere in posta per favore?

- Tintinni (aranciocristiane@gmail.com) -

Ho fatto ieri per la prima volta il seitan,dopo aver girovagato per siti...e ho adottato questa con una piccola variante.UN K.DI FARINA DI MANITOBA ,8O GR.DI FARina di ceci,un litro di acqua,impastato con il bimby e infine in bacinella sommersa di acqua tiepida per un ora.Poi lavato finche l acqua era chiara,pentola a pressione con gusti vari per 3o m.con il setain avvolto in garza bianca,finale è venuto una favola e buonissimo.da Virgi di Nichelino

- Virginia -

 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti