Logo vegan3000

Pomodori con riso e patate al forno

Ingredienti

Per 6 persone: 12 pomodori medi - 500 gr. di riso - 800 gr. di patate - basilico - aglio - olio extra vergine di oliva - sale e pepe

Preparazione

Tagliate la parte alta dei pomodori, vuotateli, salateli e metteteli a colare. Tenete da parte il contenuto e tritatelo finemente. In una terrina mettete il trito del pomodoro, l’olio, il sale e il pepe, il riso bollito e il basilico. Riempite i pomodori con tutti gli ingredienti, metteteli in una teglia da forno e tra l’uno e l’altro infilate le patate tagliate a bastoncino. Salate, irrorate d’olio e mettete in forno a 200 °C per 45 minuti.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 42007 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



se si mette il riso bollito a cuocere al forno per altri 45 minuti sicuramente diventa un pappone

- gianni -

non è vero, gianni, io l'avevo già fatta ed esce buonissimo il riso.

- x -

sono d'accordo con gianni.... la mia mamma mi ha insegnato a farli con il riso crudo direttamente in forno... spettacolari!

- Iaia -

ottima e appetitosa

- alessandra -

non occorre bollire il riso prima, basta lasciarlo circa un'ora a bagno nel trito (meglio frullato) di pomodoro, sale, aglio, olio, basilico e prezzemolo, prima di metterlo nei pomodori svuotati.

- francesca -

sono d'accordo anch'io: il riso non va cotto prima. Quello che poi fuoriesce un po' fuori a fine cottura deve essere addirittura croccante. come dice francesca al massimo si puo' lasciare un po' il riso a bagno nel trito.poichè si tratta di una ricetta tipicamente romana vi do un consiglio da romana: la morte poi dei pomodori con il riso è la mentuccia!!!! PS è uno dei miei piatti favoriti!!!!

- Ilaria -

PS. le patate vanno tagliate a barchetta e messe dopo 10-15 minuti dall'inizio della cottura. se i pomodori sono troppo secchi aggiungere poca acqua a metà cottura. alla fine per? devono apparire rosolati. quindi regolatevi e buon appettito!!!!!

- Ilaria -

assolutamente no al riso cotto ...altrimenti poi il pappone lo date al cane

- annarita -

Li ho assaggiati da mia suocera col riso bollito e non li ho piu mangiati per questo. Ho gradito i vs suggerimenti col riso crudo e ho rivalutato la ricetta!

- Jenny -

ottimi, ma non metterei aglio nel composto, altrimenti diventa troppo.... aromatico

- luigi celommi -

li sto preparando ora e vi assicuro ke il riso non cotto è un milione d volte meglio..non concordo con luigi..anzi se nel composto c'è un bel pò d'aglio e molto prezzemolo mangerete una cosa favolosa..fidatevi...e mi raccomando prima frullate il tutto..mi raccomando...

- eleonora -

a me è venuto un papppone anche col riso crudo!!

- carmen -

Vi suggerisco di provare invece del riso il farro. A differenza del riso, che io metto crudo nei pomodori (rimane più croccante), il farro va fatto cuorere circa 15 minuti e poi messo in una ciotola con basilico, il dentro del pomodoro, olive nere tagliuzzate, sale. Riempite i pomodori e mettete in forno per 45 minuti. è stato un successone!

- cinzia -

ARGH! Il riso si mette a crudo, se lo mettete già bollito diventa un malloppone e poi non ha proprio senso!

- Federica -

Grazie a tutti x i suggerimenti dati, domani proverò a fare i miei primi pomodori al riso.

- Monica -

per carità ma che ricetta !vuotare i pomodori,passare con il passatutto l'interno e aggiungere aglio,basilico,prezzemolo,sale pepe e olio. Per ogni pomodoro un cucchiaio di riso.Amalgamare il tutto in una padella e far rapprendere il riso insieme al pomodoro passato fino a quando il pomodoro si rapprende;nel piano della teglia mettere le patate (già tgliate a fettone erte e amalgamate con il trito dei pomodori)appogiare i pom.sopra versare un filo di olio e infornare a (200 a forno ventilato per 1 ora) mangiarli il giorno dopo .Buonappetito ciao

- Carla -

che ne direste di mettere un po' di peperoncino nell'impasto di riso e pomodoro'....ah si consiglia di mangiarli insieme ad una bella donna!

- Vito -

abbiamo detto che riso ci vuole? credo il tipo arborio,quello per risotti...la versione di Carla è quella giusta:mangiarli il giorno dopo...Ciao :-)annamaria

- annamaria -

è vero, la ricetta di carla è molto gustosa.

- silvia -

io l'ho sempre fatto con il riso crudo e lasciati a bagno con il succo condido come sopra, affinchè il riso assorba tutto il sapore del pomodoro che altrimenti se già cotto rimarrà sempre sciapido, però ci vuole un pò più di tempo per cuocere

- Pasqui -

no io li ho fatto con il riso gia' sbollentato e sono venuti eccezionali...

- armando -

RISO RIGOROSAMENTE CRUDO!!! aggiungete un po' di maggiorana al sugo, ci sta benissimo.
Una cosa non detta, ma ovvia: il giorno dopo sono più buoni!!!

- Danielsan -

il succo del pomodoro , lingredienti e il riso crudo vanno uniti e farli riposare 24 ore in frigo...il riso si morbidisce col succo di pomodoro....poi riempite....fidatevi

- maurizio dandrea -

 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti