Logo vegan3000
Ingredienti

250 gr di latte di soia - 175 gr di farina 00 - 200 gr di zucchero - 100 gr di cacao amaro - la buccia grattugiata di un'arancia - 1 bustina di lievito - 1 bicchierino (fialetta) di rum
Ingredienti facoltativi:
canditi - pezzetti di cioccolata fondente - 1 tazzina di olio - frutta secca (pinoli, noci, etc)

Preparazione

Mischiate zucchero e cacao con un cucchiaio, un po' alla volta, a secco, schiacciando le palline (alternativamente metteteli nel frullatore qualche secondo, la miscela viene perfetta e con poco sforzo).
Aggiungete un po' di latte e cominciate ad amalgamare, continuando ad unire il latte un po' alla volta (10 cc per volta).
Dopo aver messo tutto il latte iniziate a mettere la farina un po' per volta, sennò fa le palline.
Unite una bustina di lievito per dolci.
Mettete la fialetta di rum.
Aggiungete la buccia grattuggiata di un'arancia.
Se l'impasto è troppo duro, aggiungete un po' d'olio d'oliva.
Potete anche aggiungere canditi, cioccolata fondente ed eventualmente frutta secca.
Ponete in forno caldo a 150 gradi per 40 minuti.
Non aprite il forno prima di 25 minuti sennò la torta s'affloscia.
Verificate la cottura infilando un coltello.
La casseruola deve essere unta e leggermente infarinata, inoltre deve essere alta, sennò il dolce deborda.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

(Thanks to Nicola)

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 44241 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



L'ho provata diverse volte, è davvero buona e soprattutto semplicissima da fare! Vi consiglio di aggiungere dei gherigli di noce all'impasto!!!

- paola -

Ciao ieri sera l'ho rifatta aggiungendo della Maizena (quindi sono 100 gr di farina e 75 di maizena) e resta molto più morbida.

- Paola -

ciao, anche io l'ho provata, ottima ma un po' "dura", pensavo di aggiungere l'olio, ma penso che la prover? con la maizena come suggerisce paola. ciao pina

- pina -

io ho aggiunto del cioccolato fuso e ho messo cointreau e peperoncino al posto di rum e scorza d'arancia..spero in bene! ;)

- viola -

VARIANTE SENZA CACAO, MA CON SCAGLIE DI CIOCCOLATO E LATTE DI MANDORLA.
Io ho messo mezzo bicchiere di olio e l'ho mescolato con 150 gr di zucchero. poi ho aggiunto 250 ml di latte di mandorla, 100 gr di fecola di patate + circa 225 gr di farina di grano tenero tipo "0" bio. Infine una bustina di cremor tartaro "bio vegan". Ho versato il tutto in una tortiera oliata e infarinata e sopra ho cosparso delle scaglie di cioccolato fondente.
A dopo il risultato.
Speriamo bene

- Giulia -

E' venuto buonissimo!! L'ho portato ad una festa e tutti mi hanno fatto i complimenti. Si sbriciola un po' ma non importa.
Il "Veggolato" originale non l'ho fatto perchè non avevo tutti gli ingredienti, quindi ho dovuto usare la fantasia, ma suppongo sia molto buono!

- Giulia -

anche io l'ho fatta con la maizena ed è venuta molto morbida,inoltre (la seconda volta che l'ho fatta) ho usato 75 gr di cacao(era venuta troppo amara la prima!) e il latte di soia alla vaniglia che è più dolce.
siccome ho fatto la sacher consiglio di usare il latte di soia alla vaniglia pure per fare la glassa e aggiungerci anche un cucchiaino di zucchero perchè anche questa era un po' amara,e di scegliere una tavoletta di fondente non troppo amaro tipo quelli 80% cacao.

- Giù -

Anche io l'ho fatta con la maizena e l'ho farcita con la marmellata alla rosa canina...buonissima!

- anita -

io ho aggiunto uvetta e mandorle dolci e al posto del rum ho messo crema di whisky. la prossima volta la provo senza alcol e con la fecola di patate, magari esce buona!

- valentina -

tagliata a metà può essere farcita con una crema di latte di soia con scorzette di arancia e gocce di cioccolato

- anonimo -

Io ho aggiunto invece del rum un cucchiaino di cannella, l'ho farcita con marmellata di albicocche (o ciliegie) e l'ho spolverizzata con lo zucchero a velo... Ora devo provare a sostituire metà farina con quella di cocco.... chissà!

- Yaya -

Fantastico... Ne ho fatte tre varianti, tutte buonissime
1) con scorze di limone
2) con pezzi di pera
3) con caffè addizionato al latte di soia...
E' un dolce molto "versatile"...

- Martino -

L'ho fatta con gli ingredienti indicati(variandone pero' quantità e tipologia). Non ho messo quelli facoltativi. E' fantastica.

- Claudio -

io ho tagliato la farina con la maizena, come hanno fatto altri, e poi l'ho fatta diventare una sorta di sacher mettendo marmellata a piacere in mezzo, e ricoprendola di cioccolato fondente..facile e buonissima!

- mary -

Io la faccio quasi tutti i giorni ormai, da portare agli amici del mio ragazzo in sala prove! Tutti la amano ahahah però, spesso, la trasformo in torta bianca con i cereali, e il risultato è ottimo ugualmente.. sempre usando questo schema!
Mi hai salvata!

- Maya -

Ciao!! Ho appena votato questa ricetta: SLURPOSISSIMA!! Ho scoperto ieri di essere fortemente allergica a pomodoro, betullacee e graminacee oltre che al pelo di gatto, allergica anche a mela, pera, banana, pesca, arancia e fortemente intollerante a latte, uova e zucchero. Ho realizzato la tua fantastica ricetta così: ho messo 40 gocce di dolcificante sintetico per insulinoresistenti (io) e diabetici TIC, 70 gr di fruttosio (unico zucchero che mi è concesso), 50 gr di cacao amaro e una bustina di vanillina e ho mescolato. Poi ho aggiunto una tazzina di olio di semi di girasole e ho mescolato, a questo punto ho aggiunto 220 ml di latte di riso e poi 150 gr di farina. Ho aggiunto 30 gr di cocco e ho mescolato tutto, quindi ho aggiunto altri 20 ml di latte di riso facendo emulsionare una bustina di lievito (non so se sia una reazione chimica a me sconosciuta ma la torta non ha lievitato :( ). Ho imburrato la teglia con margarina Conad vegetale al 100% e poi infarinata con normale farina 00. Ho cotto in forno ventilato preriscaldato a 150°, la torta come detto non ha lievitato ma dopo 20 minuti era già cotta ed era morbidissima!!! Ottima davvero!!! Finalmente ho risentito il gusto del cioccolato!!! Grazie :)

- Alice -

Ho seguito la ricetta alla lettera, compresa l'aggiunta dell'olio alla fine perchè in effetti l'impasto sembrava un po' duretto. STREPITOSA! Mi è piaciuta un sacco :)

- Lucia -

Io ho usato latte di mandorla e sostituito il lievito con bicarbonato e aceto di mele: ho versato tutto in mini stampini e sono usciti dei dolcetti supergonfi e gustosissimi :-)

- pamela -

 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti