Logo vegan3000
Ingredienti

1 tazza di riso integrale - 10 tazze di acqua (la proporzione tra il riso e l'acqua è di 1:10)

Preparazione

Lavate il riso e mettetelo in una pentola a pressione con una presa di sale e 10 volte la quantità (in volume) di acqua.
Fate cuocere a fuoco basso per circa un paio d'ore dal fischio.
Filtrate il riso dal latte servendovi di un colino.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 74836 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Se si mette in ammollo la sera prima il riso con qualche (5-6) mandorla pelata e tritata, e' veramente incredibile! Naturalmente il resto del procedimento e' uguale!

- ANGELICA -

ciao la ricetta del vs latte di riso è semplice e corretta ed utilissima per tante preparazioni, ma la mia domanda è riguardo al paragone con il latte che si compra, come mai tanta diversità nella dolcezza visto che negli ingredienti non compaiono dolcificanti di nessun tipo?

- dan -

probabilmente utilizzano dei coadiuvanti non indicati in etichetta

- ste -

nel latte comprato il riso viene liquefatto per mezzo delle amilasi, enzimi che trasformano i carboidrati complessi del riso (amido) in carboidrati semplici come il glucosio (dolce)

- giorgio -

ho comprato il koji un fermento che aggiunto al riso lo fa diventare liquido e dolce, in breve quello x preparare l'amasake la crema di riso giapponese, quando ho un attimo di tempo provero' x vedere se funziona. Ho visto che anche il malto d'orzo fa liquefare la mucillaggine che si crea con qs ricetta, diventa liquido come acqua.

- ste -

sono molto interessata alla preparazione del latte di riso, in realtà ho comprato la macchina vegan per la preparazione ma il risultato non è molto soddisfacente, perchè non si ottiene la dolcezza e soprattutto non so scegliere per un bimbo di due anni quale sia la ricetta migliore. Cottura di 20 minuti o a crudo macinato e frullato? nel primo caso viene fuori un liquido amidaceo e nel secondo un liquido più simile a quello dei pacchetti ma temo poco digeribile. In più riso integrale o bianco per un bimbo così piccolo? Se qualcuno sa darmi qualche risposta è il benvenuto

- Margherita -

anch'io volevo acquistare la macchina per fare il latte di riso, ma solo per provare se veniva dolce. Margherita tu che macchina hai? Lo dò da sempre al mio bimbo, la mia ricetta è 2 tazzine da caffè di riso integrale e 1 tazzina di avena decorticata + 30 tazzine d'acqua. Un consiglio: ovviamente usate sempre la stessa tazza per l'avena e il riso, quindi misurate a quanti ml corrispondono le vostre 30 tazzine d'acqua! Per Margherita: se il bimbo è molto piccolo il latte deve essere più diluito, quindi stessi ingredienti (no riso bianco, altrimenti meglio acqua) ma rapporto 1:12 o anche di più, prova come gli piace, mano mano arriverai a 1:10. Fammi sapere della tua macchina (lullaci@libero.it)

- Luciana -

Ottimo suggerimento, grazie! Sapete quanto tempo è possibile conservarlo in frigo?

- lorelai -

Per la produzione industriale del latte di riso la procedura e' un po piu complessa. 3 tipi di enzimi:Alpha-amilasi, beta-amilasi, Glucoamilasi I primi 2 rompono gli amidi del riso e liquefanno la parte mucillaginosa, il terzo termina la rottura degli amidi dividendoli in zuccheri. ognuno di questi enzimi lavora a diverse temperature (60 80 110 circa.) ed in tempi diversi. Volendo con un po di passione ed impegno si puo provare. io sto cercando di ottenere questi enzimi ordinandoli dalla germania ( li vengono venduti per la produzione casalinga di acqueviti varie in quanto la procedura iniziale e' la stessa) faro sapere se andra a buon fine P.S. 3.50 euro per 1 litro di latte di riso mi sembra un po' eccessivo. se si dovesse arrivare a qualcosa sarebbe bene spargere il seme.

- Diego -

Io ho provato a farla. solo che non avendo la pentola a pressione ne ho ustata una normale e l'ho lasciato cuocere piu tempo. diciamo sulle tre ore. non è male di gusto, pero è venuto molto denso e poi al raffreddarsi si è solidificato tipo gelatina..mi chiedo, è normale così oppure dovevo farlo cuocere piu tempo, meno o si puo fare solo con la pentola a pressione?
grazie dei suggerimenti

- irinuit -

Ho appena fatto il latte d'orzo che fa molto bene ai problemi di gola tipo raffreddamento,una tazza di orzo perlato biologico e 14 tazze di acqua si fa bollire per circa 2 ore e trenta e si filtra...è buonissimo,se rimane si può mettere in frigo e il giorno dopo si riscalda e si beve...mi sembra che sia lo stesso procedimento del riso...si può fare in pentola a pressione 1:12 per 2 ore.provateci ciao e grazie.

- tizorion -

avendo già usato il koji (riso inoculato di fermenti e poi seccato, si trova in qualsiasi negozio di prodotti macrobiotici)il risultato è buono ma non accattivante come quello che si compra. Ho poi pensato di procedere come quando si fa lo jogourt in casa cioè prendendo un cucchiaio di quello comprato e mettendolo nel latte che si vuole trasformare (nel mio caso ho comperato dello jogourt di riso,sul vasetto è scritto: "mousse di riso con fermenti vivi"); l'ho messo nel riso cotto sperando che fermenti, trasformandolo, ma il risultato è stato deludente. AIUTO!

- daniela -

l'ho fatto, è normale che sia cos' gelatinoso? non è per nulla liquido!!!!

- roberta -

Sono già al secondo tentativo (rapporto riso:acqua 1:10 e poi 2 ore di pentola a pressione!) e ogni volta è un pò inquietante perchè ad un certo punto la pentola spara amido di riso ovunque...eh vabbé!
Comunqeu a parte questo, io ho banalemente ovviato all'aspetto super denso allungandolo con acqua...ma dopo aver letto le vostre esperienze deduco che NON si fa così!
Oggi proverò ad aggiungere del malto d'orzo, ma se avete suggerimenti o procedure, magari sz pentola a pressione, vi prego consigliatemi!
katherina@libero.it

- katia -

mi chiedevo se mi potete dire qto è una tazza ho tutte scodelle molto capienti altra informazione le 2 ore per il latte di avena si fanno partire dallo sbuffare della pentola?se dimezzo la dose il tempo viene dimezzato idem per acqua ? chiedo xchè provato e il risultato è stato che mi sono trovata avena cotta senza liquido da usare come latte a risentirci

- norma -

provate cosi: 1 bicchiero di riso 5 d'acqua.Lasciare in ammolo per tutta la notte (ho tutto il giorno).Frullare il tutto e filtrare (il nocciolo interno del riso rimane integro).E ottimo.E una mia amica che aveva un negozio d'erboristeria che mi a dato questa ricetta....philo

- philo -

Purtroppo la pentola a pressione ha iniziato a spruzzare liquido gelatinoso ben prima delle due ore dal fischio, anche se ho aggiunto malto d'orzo... Proverò con il consiglio di philo.

- Daniela -

io ho lasciato macerare in frigo x una notte il riso in acqua... poi ho aggiunto un pò di olio di semi... fa un pò senso usato nel caffè.. ma è buono! e..aggiungere l'alga.. qualcuno ha provato???

- eva -

Io ho seguito esattamente le indicazioni riportate nella ricetta e mi è venuto fuori un latte che più che latte sembra una crema, tanto è denso. Oltretutto devodire che il sapore non è un gran che e mi ha anche causato problemi intestinali. Credo che il rapporto tra riso e acqua debba essere più alto e poi, forse va aggiunto dello zucchero di canna.

- Jetboy -

Ciao, mi chiedevo se la riceta di lasciare il riso a molo tutta la notte, vole dire il riso senza cuocere?? Non ho capito bene...grazie.

- Anonimo -

Ragazze fate cosi:
- 1 bicchiere di riso integrale bio.
- 500 ml di acqua.
Lasciate il riso in ammollo tutta la notte e il gg dopo frullate e colate :)
Zuccherate a piacere :)
Si conserva 3 gg in frigo:).

- Anya -

E proprio come dice Anya, bisogna frullare il riso senza cucinarlo..se poi vi piace con l'aroma di vanillina o di mandorle è ottimo..philo

- philomena -

Ste, ma dove hai trovato il koji? mi puoi dare qualche indizio?

- William -

è tutto molto più complicato di come sembra!!sono in confusione mi date dei chiarimenti?Allora in alcune ricette si dice di mettere il sale quando si deve bollire il riso ed in altre nn si menziona il sale.A fine bollitura si deve filtrare ma allora bevo l'acqua di cottura del riso??Se frullo il tutto,viene super denso ed allora bevo riso ultra bollito e frullato??Anya dice di mettere lo zucchero e di nn bollire,ma qual è allora il sistema corretto?Tra l'altro nella bollitura dopo un'ora usciva già tutto l'amido dalla pentola a pressione e dopo un'ora e mezza ho spento perchè c'era odore di bruciato,infatti si era attaccato tutto ed ho rispettato alla lettera sia le dosi di acqua/riso sia le modalità di cottura.Insomma che qualcuno mi aiuti perchè adoro il latte di riso ed avere la possibiltà di farlo in casa è favoloso..se riesce bene!!!

- Angela -

HAI RAGIONE DI ESSERE CONFUSA - OGNUNO DICE LA SUA, COMPLICANDO COSE CHE NON SONO COMPLICATE.
1. LE PROPORZIONIO SOPRA RIPORTATE SONO CORRETTE.
2. SE HAI VOGLIA DI LASCIARE IL RISO IN AMMOLLO DURANTE LA NOTTE, LO PUOI FARE MA BASTANO ANCHE POCHE ORE.
3. NON E' ASSOLUTAMENTE NECESSARIA LA PENTOLA A PRESSIONE.
4. IL RISO VA AGGIUNTO QUANDO L'ACQUA BOLLE, BUTTA IL RISO E AGGIUNTI IL SALE.
5. ABBASSA LA FIAMMA - IN UNA NORMALISSIMA PENTOLA - E FAI CUOCERE A BASSISSIMA FIAMMA - NON SI BRUCIA NIENTE.
6. NON C'ENTRA NULLA CON LE RICETTE COMPRATE.
7. SA DI UNA SPECIE DI CREMA DI RISO COTTO A MENO CHE NON SI AGGIUNGE UN PO' DI ZUCCHERO O DI VANIGLINA.
8. SE VUOI PUOI FRULLARO O POTRESTI FARNE ANCHE A MENO.
9. E' VERO CHE FA IMPRESSIONE NEL CAFFE' MA CON L'AGGIUNTA DI UN PO' DI ZUCCHERO O DI MALTO E' PIU' GRADEVOLE.
10. PURTROPPO C'E' UN PROBLEMA DI CONSERVAZIONE PERCHE' APPUNTO, NON SI AGGIUNGONO CONSERVANTI.
11. PERSONALMENTE NON AGGUNGO ALCUN OLIO.
12. SPERO DI AVER FUGATO ALMENO QUALCHE DUBBIO.
CIAO.

- Imma -

@Margherita: i latti vegetali, anche nelle diete vegane (come la mia e quella di mio figlio di 20 mesi), non dovrebbero essere consumati come sostituti dei latticini. E' sempre consigliabile il latte di mamma, finché si può...

- Valentina -

22.4.2012
ho provato ieri la vostra ricetta.
1 tazza di riso e 10 di acqua 2 ore in pentola a pressione con sale.
e'venuto gelatinoso e sa molto (troppo) di amidi.
Quello comprato è molto diverso.
Vorrei provare la ricetta di Anya
- 1 bicchiere di riso integrale bio.
- 500 ml di acqua.
Lasciate il riso in ammollo tutta la notte e il gg dopo frullate e colate :)
Zuccherate a piacere :)
Si conserva 3 gg in frigo:).
Ma ho capito bene che non va cotto Anya?

- giorgia -

ciao io ieri ho provato per la prima volta ed e' venuto molto buono.
1 tazza di riso integrale gia lavato per benino lasciare di ammollo in 4 tazze di acqua minerale ho lasciato per 5 ore in ammollo poi frullato tutto con 1 cucchiaino di stevia macinata (pianta brasiliana che sostituisce lo zucchero ma senza calorie). Cercate in google STEVIA o su youtube.
Aggiungere l'acqua se lo vuoi piu liquido.

- monica -

Amido ovunque con la pentola a pressione, c'e qualcuno che lo fa con il bimby? Possibile che quello di Anya sia crudo? non farà male? Mirtillo Aspirante vegana ringrazia

- mirtillo -

io ho il bimby e sembra tutto pi semplice, a me serve un latte liquido per la bambina e quello di mucca non lo uso vedete in internet sui siti bimby c'è, magari si puù modificare la ricetta anche con un frullatore normale no?

- ilaria -

di solito lo facevo a crudo, 1 bicchiere di riso e 5 di acqua, lasciato in ammollo una nottata poi frullo il tutto e filtro con un telo poi lo mettevo in pentola lo intiepidivo e addizionavo con l'alga kombu. oggi ho provato a farlo "semi cotto" (perchè volevo l'okara per fare la gallette di riso e dei biscotti) lasciando una notte in ammollo frullando e cuocendo qualche minuto ma è venuto troppo denso e ho dovuto aggiungere acqua ma il risultato non mi convince molto! trovo molto meglio quello a crudo. comunque avete suggerimenti per l'okara?

- andi -

io l'ho fatto 1 a 10 x 1ora e 30 minuti buono l'ho consumato... però x quanto tempo si può lasciare in frigo?

- pina -

Ciao! Io ho fatto come Anya, poi ho pensato di cuociere il riso colato per 10 min, ed è diventato una pappetta. Ci posso fare qualcosa? Serena

- serena -

In effetti ci ho fatto il pane al riso :)buono!

- serena -

Lo stevia a e una pianta dell America latina compreso brasile

- Franco Filippetto -

Comunque il latte di riso non viene uguale a quello di fabbrica ciao

- Franco Filippetto -

Ciao ragazze, ho appena acquistato l'olio di riso perché ho notato che nei latti comprati che costano di più figura sempre come ingrediente, mentre nei latti economici c'è l'olio di semi.
Quello che però non riesco proprio a trovare da nessuna parte è la quantità di olio da dover aggiungere, voi avete qualche idea?
Ancora una domanda: il procedimento con riso crudo non crea del latte indigesto, essendo appunto da un cereale crudo?
Se volete rispondermi anche in privato la mia mail è gabbianoblu@gmail.com
Grazie e buon latte a tutte noi***

- Maria Teresa -

Ciao a tutti, Se si cuoce il riso ( frullato e bevuto crudo non potrebbe farmale?) Ma si aumenta l'acqua di tanto quasi il doppio? Semmai si fa cuocere anche mandorle e vaniglia insieme e si frulla il tutto? Come verrebbe? Fatemi sapere per favore benedettaarm@gmail.com

- Benedetta -

 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti