Logo vegan3000

CEREALI: Mais

Il mais è stato importato in Europa dalle Americhe, dove veniva già largamente impiegato dalla popolazioni locali.
Oggigiorno le numerose varietà di mais coltivate nel mondo vengono utilizzate per lo più per il nutrimento del bestiame d'allevamento.
Il mais coltivato per l'alimentazione umana viene generalmente utilizzato per produrre la farina da polenta, ma anche l'amido di mais, le destrine e le maltodestrine impiegate nell'industria alimentare e dolciaria.
Il mais è totalmente privo di glutine e perciò indicato per il consumo anche da parte delle persone intolleranti al glutine e affette dal morbo celiaco.
Si tratta tuttavia di un alimento incompleto sotto il profilo proteico, tant'è vero che in passato le popolazioni povere dell'Italia settentrionale, che ne facevano un uso basilare nella propria alimentazione, andarono incontro a malattie quali la pellagra e il gozzo tiroideo. Molto più opportuno invece associarne l'assunzione assieme ai legumi, ad esempio i fagioli, come fanno da sempre i popoli sudamericani.



Visitata 8007 volte



Condividi su


 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti