Logo vegan3000
Ingredienti

Per 4 persone:
300 g di amaranto
2 cucchiai di farina di farro o di frumento
4 cucchiai di lievito in scaglie
4 patate lesse
prezzemolo
noce moscata
peperoncino
aglio
sale

Per farli in brodo:
dado vegetale

Per gratinarli al forno:
pane grattugiato
gomasio

Preparazione

Lavate l'amaranto e cuocetelo in 3 parti d'acqua per 1 parte di chicci aggiungendo 1 cucchiaino di sale. Impiega circa 25 minuti in pentola a pressione e 35 minuti in pentola normale.
Non mescolate e lasciate riposare per 5 minuti dopo la cottura.
Aggiungete la farina e le patate schiacciate.
Unite il lievito in scaglie, il prezzemolo e l'aglio tritati, la noce moscata, regolate di sale e aggiungete un pizzico di peperoncino.
Con le mani inumidite formate dei piccoli gnocchetti (non devono essere più di 1 cm circa di diametro) e fateli cuocere in acqua bollente salata o brodo vegetale.
Si possono mangiare come gnocchi in brodo, oppure si possono scolare e gratinare in forno dopo averli spolverizzati con pane grattugiato e gomasio.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

(Ricetta CTM riadattata)

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 10594 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



usare assolutamente patate a pasta bianca perchè con quelle novelle i gnocchetti non stanno insieme!! -non esagerare con le spezie (soprattutto noci moscate)

- tomas -

Non so perché ma a me gli gnocchi nn sono riusciti. Quando li ho fatti cuocere nel brodo bollente gli gnocchi si sono sfaldati tutti e l'amaranto è tornato minestra. :-( forse dovreste essere piu precisi nello spiegare le cotture.

- Mely -

megio mettere un po di fecola di patate

- alex -

 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti