Logo vegan3000

SEMI: Girasole

I semi di girasole costituiscono una buona fonte di vitamine, in particolare del gruppo B - agisce sul metabolismo energetico e stimola il sistema nervoso -, D - utile per le ossa - ed E - contro l'invecchiamento cellulare.
Sono inoltre ricchi di acidi grassi essenziali, in particolare di acido linoleico, e di proteine facilmente utilizzabili dall'organismo.
Buono anche il contenuto di minerali - ferro, magnesio, potassio - ed oligoelementi - zinco, cobalto, rame e manganese.
Utilizzati anch'essi nelle insalate e per arricchire il pane, dai semi di girasole si ricava un olio particolarmente ricco di acido linoleico.
Consumato a crudo è un valido alleato contro le malattie cardiovascolari e per la prevenzione dell'arteriosclerosi.
E' preferibile non utilizzare l'olio di girasole per friggere o per cuocere le pietanze perchè l'ossidazione dei grassi polinsaturi - che avviene ad alte temperature - produce radicali liberi. Occorre conservarlo con cura in bottiglie scure e meglio in frigo.
Per i semi, consumo giornaliero consigliato: da 2 cucchiaini.

Fonte: Al Naturale



Visitata 5911 volte



Condividi su


 
Ultime ricette inserite
Ultimi articoli inseriti