Logo vegan3000

Lasagne di pane carasau

Ingredienti

1 confezione di pane carasau
0,5 l di brodo vegetale
1 barbabietola rossa cotta
3 grosse carote
3 cipolle
un mazzetto di basilico
1 cucchiaio di acidulato di umeboshi
olio extravergine di oliva
un mazzo di cipollotti
aceto balsamico di Modena
sale
pesto di basilico

Per il pesto di basilico:
4 mazzetti di foglie di basilico fresco
1 bicchiere olio extravergine di oliva
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio di pinoli
qualche grano di sale grosso

Preparazione

Lavare le carote e i cipollotti.
In una casseruola mettere le cipolle e le carote tagliate grossolanamente e far stufare con un po’ di sale, stando attenti a non far attaccare sul fondo, nel caso aggiungere un poco di acqua.
Quando le verdure saranno morbide, frullare aggiungendo la barbabietola poco alla volta in modo da ottenere una salsa che assomigli nel colore a quella al pomodoro; unire il basilico, l’olio e l’acidulato di umeboshi.
In un'altra casseruola stufare i cipollotti tagliati a rondelle ( anche la parte verde) con un filo di olio; alla fine insaporire con l’aceto balsamico e il sale. Frullare.
In una teglia, comporre la lasagne con strati di pane carasau ammorbidito con il brodo e strati di pesto, di salsa alla barbabietola e purea di cipollotti, alternandoli.
Lasciare riposare in frigo per qualche ora.

Preparazione del pesto di basilico:
Per prima cosa bisogna lavare in acqua fredda quattro mazzi di basilico, naturalmente genovese, e poi metterli ad asciugare su un canovaccio, nel frattempo nel mortaio si deve pestare uno spicchio ogni trenta foglie di basilico.
Aggiungere il sale e a questo punto, ma non tutte insieme vanno aggiunte le foglioline e si inizia con un dolce movimento rotatorio e prolungato a pestarle nel mortaio.
Quando il basilico stilerà un liquido verde brillante sarà il momento di aggiungere i pinoli, una manciata.
Ed infine l'olio extravergine d'oliva, versato a goccia.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Associazione di Laboratorio di Cucina Naturale

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 2984 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?