Logo vegan3000

Cannelloni con la zucca al rosmarino

Ingredienti

Per 6 persone
18 cannelloni secchi di semola di grano duro (senza uova)
1 Kg di zucca Hokkaido o Delica (mondata)
2 spicchi d’aglio
1 cucchiaino di zenzero fresco tritato oppure ½ cucchiaino in polvere
1 pizzico di peperoncino
alcuni rametti di rosmarino
olio extravergine di oliva
sale
besciamella

Per la copertura
lievito alimentare in scaglie
pane grattugiato
semi di sesamo nero (facoltativo)

Preparazione

Mondate la zucca e tagliatela a dadini molto piccoli, così cuoceranno prima. Se utilizzate la zucca Hokkaido o la Delica (bio) usate anche la buccia e togliete solo i semi.
Tritate l’aglio e fatelo soffriggere in una padella con un po’ di olio.
Non appena inzia a sfrigolare unite la zucca tagliata a dadini, gli aghi di rosmarino tritati, il peperoncino, il sale, un bicchiere scarso di acqua, quindi mescolate e coprite con un coperchio.
Lasciate cuocere a fuoco dolce rimestando di tanto in tanto e controllando che non attacchi sul fondo, nel qual caso aggiungete un pochino d’acqua.
A fine cottura la zucca dovrà essere morbidissima e disfarsi semplicemente rimestandola con il cucchiaio, inoltre l’acqua dovrà essere stata completamente assorbita.
Mentre il ripieno cuoce, preparate la besciamella.
Sbollentate velocemente i cannelloni in acqua bollente salata, dove avrete aggiunto anche un filo di olio affinché non si incollino tra loro. Anche se si tratta di cannelloni e lasagne che non richiedono la preventiva cottura, per ottenere un risultato migliore personalmente preferisco dar loro comunque una sbollentata: bastano un paio di minuti, non di più, e potete lasciare la pasta ancora dura, più che al dente; in questo modo eviterete di avere parti crude o non ben cotte nel piatto finale che vi apprestate a preparare.
In attesa di riempirli, dopo averli sbollentati, disponete i cannelloni sopra una superficie piana (un’ampia teglia, dei piatti o uno strofinaccio pulito), avendo l’accortezza di non romperli e di non disporli troppo vicini, in modo che non si appiccichino tra loro.
Quando il ripieno di zucca è cotto e la besciamella è pronta, potete procedere a riempire i cannelloni uno ad uno.
Oliate un’ampia pirofila da forno, riempiete con delicatezza ciascun cannellone, facendo anche questa volta molta attenzione a non romperli (se non li avete fatti cuocere troppo sarà più difficile che ciò accada), disponeteli uno accanto all’altro e alla fine ricopriteli con la besciamella.
Completate con una leggera spolverata di lievito alimentare in scaglie e di pane grattugiato sulla superficie, allo scopo di ottenere una doratura ottimale.
Volendo potete impreziosire ulteriormente la presentazione con qualche seme di sesamo nero, per creare un piacevole contrasto cromatico.
Infornate a 180-200°C per 25-30 minuti e servite caldi!


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Emanuela Barbero, webmaster di Vegan3000 e autrice di libri di cucina vegan

Provate anche i cannelloni tofu-kale oppure i cannelloni agli asparagi.

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 2931 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?