Logo vegan3000

Ziti al pomodoro gratinati al forno

Ingredienti

Per 8 persone

500 g di ziti (formato di pasta partenopea)

80-100 g di formaggio vegan fondente (tipo mozzarella oppure sottilette, anche affumicate)

8 grossi pomodori ben maturi

1 grossa cipolla

1 spicchio d’aglio

peperoncino

basilico

sale

olio extravergine di oliva

Preparazione

Preparate la salsa di pomodoro.

Tritate l’aglio e la cipolla e tagliate a pezzetti i pomodori.

Fate rosolare il trito di aglio e cipolla in qualche cucchiaio di olio, unite i pomodori a pezzetti, regolate di sale, insaporite con un pizzico di peperoncino e lasciate cuocere a fuoco dolce per 15-20 minuti, facendo restringere l’acqua di vegetazione dei pomodori.

A fine cottura unite qualche fogliolina di basilico spezzettata grossolanamente con le mani.

Nel frattempo portate a bollore 2 litri di acqua salata per cuocere la pasta: quando inizia il bollore gettate gli ziti e fateli cuocere al dente (per il tempo seguite le indicazioni riportate sulla confezione, in genere sono simili a quelli dell’altra pasta), quindi scolateli.

Oliate una pirofila da forno, disponete gli ziti scolati al dente e ricopriteli con la salsa di pomodoro, cercando di distribuirla uniformemente sopra e tra la pasta.

Prima di infornare disponete sulla superficie il formaggio vegetale a fettine, quindi fate a gratinare in forno caldo a 190°C per circa 20 minuti.

A cottura ultimata estraeteli dal forno e serviteli caldi.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Emanuela Barbero, webmaster di Vegan3000 e autrice di libri di cucina vegan

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 1007 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?