Logo vegan3000

Biscotti di avena coi fiocchi

Ingredienti

Per una teglia da forno
2 o 3 banane ben mature
200-250 g di fiocchi di avena piccoli (o di cereali misti)
qualche cucchiaio di latte vegetale (alla nocciola o mandorla, cioccolata, riso ecc.) - (non indispensabile)

Ingredienti facoltativi
frutta disidratata (uvetta, albicocche, fichi, cranberry, goji, cocco ecc.)
frutta secca (nocciole, mandorle, pistacchi, anacardi, noci di pecan ecc.)
cioccolato (gocce o scagliette)
cacao in polvere

Preparazione

Preriscladate il forno a 170-180°C.
Frullate o schiacciate molto bene, con i rebbi di una forchetta, la polpa della banana e mischiatela con i fiocchi di avena per ottenere un impasto piuttosto grossolano.
Per i biscotti della foto ho aggiunto anche una tazzina da caffè di uvetta, ammollata per 15-20 minuti nel latte alle nocciole che avevo già aperto in frigorifero (ovviamente vanno bene anche altri latti vegetali, secondo i gusti e la disponibilità), versando poi nell’impasto anche il latte residuo che ricopriva l’uvetta nella tazzina.
Quando l’impasto è ben mischiato ed omogeneo, ricoprite la teglia con la carta forno e disponete su di essa il composto ottenuto servendovi di un cucchiaio.
Infornate per 15-20 minuti, fino a quando i biscotti iniziano a dorare sulla superficie, ma facendo attenzione a non farli bruciare (regolatevi in base al forno che avete).
E' preferibile mangiarli in fretta sia per il contenuto di frutta fresca (le banane), sia perché tendono ad indurirsi col trascorrere del tempo.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Emanuela Barbero, webmaster di Vegan3000 e autrice di libri di cucina vegan​

Gli ingredienti facoltativi possono essere aggiunti e variati a piacere: se utilizzate la frutta disidratata, ammollatela brevemente in una tazzina ricoprendola con del latte vegetale (prima dell’ammollo riducete a pezzetti quella più grande, come ad esempio i fichi o le albicocche), mentre se utilizzate la frutta secca potete aggiungerla direttamente all’impasto, anche ridotta in granella per un risultato più uniformemente croccante.
Per la versione al cioccolato, potete aggiungere all’impasto delle gocce o delle scagliette di cioccolato fondente, ma anche del cacao amaro in polvere, così da renderli ancora più “cioccolatosi”. :-)
In questi biscotti la dolcezza è data dalla banana, che serve anche da legante, e in parte anche dal latte vegetale: dal dolce naturale di quello di riso oppure dall'aggiunta di sciroppo d’agave o di zucchero di canna nel caso di un altro latte vegetale.

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 3947 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?