Logo vegan3000

Flan vegan di zucchine al curry

Ingredienti

Per 6-8 persone

2 kg di zucchine

250 g di tofu al naturale

1 scalogno grande oppure 2 piccoli

4 cucchiai di curry in polvere

4 cucchiai colmi di farina di ceci

sale

olio extravergine di oliva

Preparazione

Il flan è una preparazione francese, tipo crostata salata o dolce, mentre in Italia consiste in uno sformato o un timballo, anch’esso salato o dolce, cotto in forno (o anche a bagnomaria), utilizzando vari tipi di stampi e generalmente servito con una salsa.

In questa stagione estiva il nostro orto sta producendo molte zucchine e così ho pensato di cucinarle come uno stuzzicante antipasto per una allegra cenetta tra amici.

Questo piatto è adatto sia come antipasto che come secondo. Volendo, questi flan vegani, serviti con una salsa vegetale e dei cereali a vostra scelta, costituiscono anche un piatto unico ricco e completo!

 

Tritate lo scalogno e tagliate le zucchine a piccoli dadini.

Fate soffriggere lo scalogno in poco olio in una grande padella, quindi unite la dadinata di zucchine.

Regolate di sale e aggiungete il curry in polvere.

Lasciate cuocere a fiamma dolce fino a quando le zucchine iniziano ad ammorbidirsi.
Se necessario unite qualche cucchiaio di acqua durante la cottura, affinché le zucchine non attacchino sul fondo della padella; io non ho aggiunto acqua perché non è stato necessario, in quanto avevo delle zucchine piuttosto grandi che hanno rilasciato la giusta quantità di liquido durante la cottura.

Preparate il tofu tagliandolo a piccoli dadini che poi schiaccerete con i rebbi di una forchetta.

Unitelo alle zucchine, aggiungete anche la farina di ceci (che servirà ad addensare leggermente il composto e anche per dargli quel twist di sapore in più!) stemperata in pochissima acqua, quanto basta per ottenere una pastella densa.

Mescolate con cura il tutto e lasciate sul fuoco ancora per pochi minuti per far amalgamare bene tutti i sapori.

Spegnete il fuoco e versate le zucchine in un frullatore o in una grande ciotola dove le passerete con il mixer ad immersione: alla fine deve risultare un impasto morbido e omogeneo.

Versate il composto nei ramequin, le apposite ciotoline in ceramica, oppure negli stampi di silicone per il forno (nelle foto potete vedere entrambe le presentazioni). 

Infornate a 180°C per 20-30 minuti, fino a quando la superficie dei flan sarà leggermente dorata.

Estraete i flan dal forno e serviteli caldi o tiepidi direttamente nei ramequin di ceramica oppure sformateli dagli stampi di silicone quando sono tiepidi o freddi (se lo fate quando sono caldi, i flan si rompono).

Buon appetito! 


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Emanuela Barbero, webmaster di Vegan3000 e autrice di libri di cucina vegan

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 7402 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Il tuo commento



Fantastica! Mi è venuta morbida, ma a me va benissimo così. Ottima da portare in ufficio per la pausa pranzo!!

- Anna -

Anna, sono contenta che questi flan ti siano piaciuti, anche da noi sono stati molto apprezzati da chi li ha assaggiati e dagli amici. :-) Va benissimo che siano morbidi, la loro consistenza corretta è proprio quella (per ottenerla tradizionalmente si usano le uova, ma noi siamo riusciti ad evitarne l'uso con successo, per la gioia nostra e delle povere galline+pulcini). :-) Buone spadelllate!

- Manu di Vegan3000 -

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?