Logo vegan3000

Castagnaccio di nonna Angelina

Ingredienti

500 g di farina di castagne
280 g di malto di grano
100 g di olio extravergine di oliva (dal sapore delicato)
3 cucchiai di pinoli
3 cucchiai di uvetta
gli aghi di un rametto di rosmarino
1 pizzico di vaniglia
1 pizzico di sale marino integrale fino
acqua q.b. (circa 350-400 ml)

Preparazione

Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti in una terrina, avendo cura di setacciare prima la farina di castagne affinché non si formino grumi. L'impasto deve risultare morbido ma non liquido.
Oliate la teglia da forno e versatevi l'impasto: lo spessore deve essere di circa 7-8 mm.
Fate cuocere circa 20 minuti nel forno caldo a 180°C, finché non si formeranno le caratteristiche screpolature e la superficie non diventerà di un bel marrone... il colore delle castagne.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Angela Verduci, cuoca professionale vegan

NOTA: Questa ricetta è stata elaborata e scritta nel 2006 da Angela Verduci, cuoca professionale vegan.
Nel 2009 la stessa ricetta è stata copiata e pubblicata letteralmente e illegittimamente da un'altra persona, senza alcuna autorizzazione, in un libro di ricette vegan per bambini successivamente oggetto di causa giudiziaria e per questo motivo oggi non più in commercio.
I giudici hanno verificato i fatti e riconosciuto il plagio a nostro danno e nel 2013 hanno emesso la sentenza di condanna per plagio-contraffazione disponendo la distruzione del libro pubblicato illecitamente con il nostro lavoro (in tutto circa 170 ricette preparate e scritte da Emanuela Barbero); inoltre hanno condannato la persona che si è resa responsabile del plagio e il suo editore al risarcimento del danno e di tutte le spese legali, stabilendo una elevata penale per ogni singola violazione del divieto di produzione e vendita del libro oggetto di causa.
Nel 2014 la sentenza di primo grado è passata in giudicato, diventando definitiva (sentenza del Tribunale di Milano n. 12344/2013).

Ogni ulteriore violazione dei nostri diritti sarà perseguita a termini di legge.

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 31324 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?