Logo vegan3000

Pasta degli innamorati

Ingredienti

Per 2 persone

100 g di semola di grano duro

50-75 ml d'acqua, la punta di un coltello di zafferano

1 cucchiaino di sale

affettato vegetale (possibilmente morbido e in fette sottili)

4 cucchiai di panna vegetale (possibilmente di avena)

2 cucchiai rasi di brandy

1 porro piccolo

1 cucchiaio abbondante di olio extravergine d'oliva

2 cucchiaini

pepe nero in grani

Preparazione

Mescolate la semola con 1 cucchiaino di olio, 1/2 cucchiaino di sale e l'acqua (tiepida) nella quale avrete accuratamente disciolto lo zafferano; impastate finché l'impasto diventa omogeneo e compatto.

Lasciatelo riposare per 30 minuti in frigorifero, coperto da un canovaccio umido.

A questo punto tirate la sfoglia col mattarello fino allo spessore di 2 mm (se ce l'avete, usate la macchina per la pasta); con un tagliabiscotti, ricavate dei cuori e disponeteli, man mano, su un canovaccio cosparso di semola. Lasciate asciugare all'aria per 30 minuti. 
[Questa operazione può essere effettuata in anticipo: la pasta, già tagliata, si può congelare e cuocere appena estratta dal freezer]

Lavate il porro ed eliminate le foglie più esterne; tagliatene delle rondelle leggermente oblique e tenetele da parte, separando la parte bianca da quella verde.

Ricavate dei cuori dall'affettato vegetale, rosolateli in padella con 1 cucchiaio d'olio caldo, aggiungete il porro (prima la parte verde, dopo 2 minuti quella bianca) e fatelo appassire con un pizzico di sale, sfumando col brandy versato poco per volta. Togliete dalla padella i cuori di affettato, e teneteli da parte, in caldo; aggiungete ai porri la panna e spegnete dopo 1 minuto.

Cercate di far sì che la pasta e i porri siano cotti contemporaneamente, mettendo ad appassire le verdure non appena si inizia a cuocere la pasta. Una volta cotta, scolatela e ripassatela in padella per 1 minuto insieme alla panna e al porro.

Disponete nei piatti da portata i cuori di affettato, sovrapponetevi quelli di pasta, formando un fiore o un'altra decorazione; cospargete di pepe macinato sul momento, decorate con qualche pezzo di porro (cotto) e servite!

Potete anche preparare delle diverse forme di pasta, e sostituire l'affettato vegetale con tofu o seitan affumicati da tagliare a dadini, se li reperite con più facilità.


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Vera Ferraiuolo - veruccia.blogspot.com

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 1752 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Nessun commento

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?