Logo vegan3000

Burger vegan alle carote e mandorle

Ingredienti

Per 4 persone

200 g di mandorle macinate

300 g di carote

1 cipolla

2 pomodori medi

una manciata di prezzemolo fresco

sale

pepe (o secondo il gusto personale peperoncino o paprica)

50 g di pane grattugiato integrale
 

Attrezzatura necessaria: un frullatore o un robot da cucina 

Preparazione

Come possiamo fare per sostituire la carne nella cucina vegan?
Le varianti a disposizione sono molte
, dagli hamburger vegetali al seitan.
In questa ricetta, però, ci concentreremo sulla preparazione di un particolare tipo di hamburger vegetale: l'hamburger alle carote e alle mandorle.
Questa pietanza, infatti, è estremamente salutare, grazie all’utilizzo delle mandorle che, come è risaputo, fanno benissimo al nostro organismo, e al tempo stesso hanno un sapore molto delicato e raffinato.
Andiamo dunque a vedere cosa dobbiamo procurarci per prepararli. Le quantità sono calcolate per quattro persone, ma potete ovviamente ridimensionarle a vostro piacimento per evitare sprechi. Gli ingredienti che ci serviranno sono, ad eccezione delle mandorle, tutti molto economici e anche di facile reperimento.

 

Pulite accuratamente le carote, la cipolla e i pomodori.
Tagliateli a pezzetti e inseriteli nel frullatore o nel robot da cucina.
Tritate il tutto accuratamente, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Fate attenzione a frullare il tutto ad una velocità bassa, onde evitare che si crei la schiuma.
Versate il composto ottenuto in una ciotola e aggiungete le mandorle macinate, aggiungendo il sale, il pepe o la paprica e il peperoncino.
Mescolate il tutto accuratamente fino ad ottenere un impasto denso, ma al tempo stesso morbido. Iniziate a questo punto ad impastare gli hamburger con le mani o con lo stampino per gli hamburger (questa seconda alternativa è ovviamente più facile e rende il risultato finale più preciso).
Una volta formati gli hamburger, impanateli nel pane grattugiato.
Prendete una teglia di dimensioni adeguate e foderatela con della carta forno, dopodiché posizionate su di essa gli hamburger vegani.
Accendete il forno ad una temperatura di 180 gradi e posizionate la teglia nella parte bassa del forno.
Cuocete per 15 minuti, dopodiché spostate la teglia nella parte alta del forno e cuocete per altri 15 minuti.
Questo procedimento permette la cottura di entrambi i lati, senza la necessità di dover girare gli hamburger durante la cottura.
Fate, infatti, molta attenzione nella prima fase della loro cottura perché la consistenza rischia di non essere molto solida.

A questo punto sarete pronti per sfornare i vostri hamburger vegani e per servirli, accompagnati con pane, insalata e salse a vostro piacimento.
Siamo sicuri che il risultato finale vi lascerà senza parole!


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to 
www.nutrizionesuperiore.it

 

Cucinare in modo vegano può riservare moltissime sorprese. A prescindere dalla vostra eventuale scelta di vita, infatti, sperimentare questo tipo di cucina può rivelarsi estremamente divertente e salutare.

Gli ingredienti utilizzati in questo tipo di cucina, infatti, sono unicamente vegetali e, per questa ragione, sono alimenti che fanno bene al nostro organismo e che apportano un quantitativo limitato di calorie. Questa è la ragione, infatti, per cui la cucina vegana risulta più leggera rispetto a quella tradizionale e per cui in molte diete ipocaloriche sono presenti questo genere di piatti.

Come mostrato su molti portali online la cucina vegana è estremamente divertente e al tempo stesso saporita. Si possono, infatti, sostituire con varianti vegetali persino la carne, il formaggio, gli affettati o il latte, e il risultato finale, se preparato con attenzione e accostando gli ingredienti giusti, può essere persino più interessante dell’originale.

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 2449 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Gande idea e grande bontà. :)

- Bianca -

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?