Logo vegan3000
Ingredienti

Per 2 persone

180 g di mafalde (oppure trenette o linguine)
200 g di patate
pesto di basilico (invece di frullarlo fatene un battuto)
sale


 

Preparazione

Un piatto particolarmente ricco e sostanzioso che coniuga il classico pesto ligure con una formato di pasta un po' insolito per questa preparazione, che tradizionalmente predilige le linguine o le trenette.
Il battuto ne esalta ancora di più il carattere rustico, regalando gradevoli contrasti di consistenze e sapori. 


Pelate le patate, tagliatele a cubetti e lessatele in abbondante acqua bollente salata dove, trascorsi circa 15 minuti dall'ebollizione, aggiungerete anche la pasta.
Mentre cuociono preparate il pesto di basilico, ricavandone un battuto piuttosto grossolano: per questa preparazione noi lo preferiamo così, ma se voi gradite una consistenza più omogenea potete utilizzare un mixer o il tradizionale mortaio.
Quando la pasta è cotta al dente - e le patate sono molto morbide - scolate il tutto e conditelo con il pesto che avete preparato fresco nel frattempo.
 


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

Thanks to Emanuela Barbero, webmaster di Vegan3000 e autrice di libri di cucina vegan

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 2239 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



Buona la ricetta ma dovreste anche mettere come si prepara il pesto ....

- Rita -

C'è il link all'interno della ricetta delle mafalde: basta cliccarci sopra! :-) Buon pesto!! :-)

- Manu di Vegan3000 -

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?