Logo vegan3000

AVVISO PER AUTORI ED EDITORI

Se siete degli autori o degli editori e desiderate segnalarci nuovi libri
su tematiche vegane, animaliste, ecologiste o di alimentazione e cucina vegan


CONTATTATECI!

La relativa segnalazione verrà messa on line su questa pagina
dopo la presa in visione da parte nostra di una copia del volume interessato.





I seguenti libri sono elencati per ordine di data di pubblicazione




Cucina e ricette vegan

 

"Il libro di cucina amico degli animali - Verso la Natura", Ed. Vita Universale, 2001
Tante gustose ricette vegan corredate da splendide fotografie che le rendono ancor più irresistibili.
Disponibile anche qui: Il libro di cucina amico degli animali - Verso la Natura

"LA CUCINA ETICA - Il più completo ricettario di cucina vegan", Emanuela Barbero, Alessandro Cattelan, Annalaura Sagramora; Ed. Sonda, 2003 (con diversi aggiornamenti successivi, ultima edizione 2015)
Si tratta del più importante e completo ricettario vegan pubblicato in Europa con circa 800 ricette etiche cruelty-free, senza alcun prodotto di origine animale, per sperimentare i tantissimi gustosi piatti della cucina italiana ed etnica.
Centinaia di deliziose ricette, consigli, fotografie digitali a colori, tabelle dei principali nutrienti e dei tempi di cottura di cereali e legumi, idee per la colazione e per i panini, glossario degli ingredienti e tante utili informazioni.
Il volume è arricchito da un'ampia introduzione con articoli di approfondimento riguardo le motivazioni della scelta di vita vegan: etiche, salutiste, ecologiche, spirituali, legate allo sviluppo sostenibile.
Scheda: La cucina etica
Disponibile anche qui: La cucina etica

"Cucinare tofu e seitan", Cristina Franzoni e Barbara Sambari; Ed. AAM Terranuova, 2004
Oltre 100 ricette vegan per sostituire con gusto la carne e le altre proteine animali.
Disponibile anche qui: Cucinare tofu e seitan

"Il libro della pasticceria naturale e macrobiotica", Anneliese Wollner; Ed. Macro, 2004
150 ricette di dolci e leccornie da tutto il mondo, senza uova, latticini e zucchero.
Disponibile anche qui: Il libro della pasticceria naturale e macrobiotica

"VEGAN - la nuova scelta vegetariana, per il corpo, la mente, il cuore", a cura di Progetto Vivere Vegan; Ed. Giunti-Demetra, 2005
Un libro di ricette e non solo, per capire le ragioni del veganismo e metterle in pratica.
Disponibile anche qui: VEGAN

"LA CUCINA ETICA FACILE - ricette e menù vegan per principianti, single e per chi ha poco tempo", Emanuela Barbero; Ed. Sonda, 2007
Oltre 220 ricette che spaziano dall’antipasto al dolce, da eseguire a passo a passo con tutte le indicazioni utili e i suggerimenti per variare secondo la stagione e la disponibilità degli ingredienti. Per ogni ricetta sono stati indicati il livello di difficoltà, il tempo richiesto nella preparazione e anche la fascia di costo. Comprende utili consigli su come fare bene la spesa imparando a risparmiare, e come riorganizzare la cucina e la dispensa in modo funzionale alle proprie esigenze alimentari e di tempo. Tanti golosi suggerimenti per preparare colazioni, panini e snack rompidigiuno, menù completi per le occasioni speciali.
Scheda: La cucina etica facile
Disponibile anche qui: La cucina etica facile

"Senza Latte e Senza Uova", Giuliana Lomazzi; Aam Terra Nuova edizioni, 2008
Uova, latte e derivati: un gruppo di alimenti che compaiono, a volte in abbondanza e troppo spesso, in moltissime preparazioni dolci e salate. Sembra che in cucina non se ne possa fare a meno per realizzare torte, salse, dolci al cucchiaio e tanti altri piatti.
Rinunciare a questi alimenti non significa affatto rischiare di squilibrare la dieta, anzi: questo libro spiega come fare, proponendo oltre 100 ricette. Un manuale alla portata di tutti, dai vegan convinti a chi si avvicina per la prima volta a un'alimentazione senza carne e derivati animali.
Disponibile anche qui: Senza Latte e Senza Uova

"Pasticceria naturale", Pasquale Boscarello; Aam Terra Nuova edizioni, 2008
Pasticceria morbida, da consumare lentamente con il cucchiaio, torte farcite con voluttuose creme alla frutta o al cioccolato, biscotti croccanti e saporosi... può sembrare un sogno proibito, ma se pensiamo di avere a che fare con una pasticceria naturale, dove zucchero, latte, burro e uova vengono sostituiti da ingredienti come latte di mandorle o di cereali, malto e olio di mais, le cose cominciano a cambiare.
L'assortimento di dolci proposto in queste pagine è ampio e variegato, con ben 226 ricette, da assaggiare senza fretta, procedendo lentamente ma inesorabilmente.
Disponibile anche qui: Pasticceria naturale

"LA CUCINA DIET_ETICA - Oltre 230 ricette vegan per mantenersi sani e in forma", Emanuela Barbero, Luciana Baroni; Ed. Sonda, 2009
Questo testo ci spiega innanzitutto che ognuno di noi è il vero responsabile del proprio benessere e che vi sono abitudini e stili di vita corretti che possono "influenzare" positivamente la salute.
Dalle preparazioni della tradizione mediterranea alle cucine etniche, la "Cucina Diet_Etica" propone oltre 230 ricette accompagnate con un ricco repertorio di immagini a colori dei piatti presentati. Ogni ricetta è accompagnata da una specifica tabella nutrizionale e dai tempi per la preparazione mentre un breve commento introduttivo consiglia i migliori abbinamenti dal punto di vista nutrizionale. Uno strumento indispensabile per tenere sotto controllo peso, pressione, colesterolo. E per diventare responsabili della propria salute.
Con un inserto con oltre 70 ricette di gustose e fantasiose pizze e calzoni vegani.
Scheda: La Cucina Diet_Etica
Disponibile anche qui: La Cucina Diet_Etica

"Biscotti al naturale", Pasquale Boscarello; Aam Terra Nuova edizioni, 2009
Oltre 90 ricette per preparare in casa biscotti semplici e gustosi, sostituaendo latte, uova, burro e zucchero bianco con dolcificanti naturali e oli vegetali.
Disponibile anche qui: Biscotti al naturale

"LA CUCINA ETICA PER MAMMA E BAMBINO - Gravidanza, allattamento e svezzamento vegan. Oltre 350 ricette", Emanuela Barbero, Antonella Sagone; Ed. Sonda, 2010
E' fondamentale fornire al proprio cucciolo un nutrimento che sia sano, bilanciato e segua la sua natura: l’alimentazione vegan, di origine vegetale e del tutto priva di ingredienti animali, risponde a tale esigenza e questo originale ricettario li accompagna proprio verso questo obiettivo.
"La cucina etica per mamma e bambino" offre infatti una prima parte teorica, chiara ed esaustiva, basata su dati scientifici, che accompagna le future mamme a vivere la gravidanza, l’allattamento e a gestire poi il periodo dello svezzamento in modo sano, equilibrato e rispettoso delle esigenze del bambino.
La seconda parte è un ricettario di oltre 350 preparazioni: dalle prime creme per lo svezzamento ai dolci, alle pizze, ai frullati, alla cottura con la pentola a pressione, fino alle ricette diorama, piatti originali e fantasiosi per affascinare e stimolare i bambini.
Completano il manuale l’indice generale e quello per fasce d’età, efficaci inserti a colori e un’ampia sezione dedicata all’approfondimento: libri, articoli dal web e da riviste, indirizzi di siti, forum e blog nonché di associazioni e gruppi di riferimento.
Scheda: La Cucina Etica per mamma e bambino
Disponibile anche qui: La Cucina Etica per mamma e bambino

"La Rivoluzione della Forchetta Vegan - Una dieta di Cibi Vegetali può salvarti la Vita! - Con 125 gustose ricette", Gene Stone; Macro Edizioni, 2013
E se bastasse un semplice cambiamento per proteggervi dalle cardiopatie, dal diabete e dal cancro?
Da decenni questa domanda appassiona una cerchia ristretta di importanti medici e ricercatori.
Ora gli strabilianti risultati dei loro studi sono raccolti in questo straordinario libro: la loro risposta?
Una dieta a base di cibi vegetali e integrali potrebbe salvarti la vita.
Ci sono milioni di uomini e donne che non hanno avuto paura di cambiare alimentazione per migliorare la qualità della loro vita.
Hanno deciso di seguire una dieta a base di cibi vegetali naturali e integrali, per rispettare l'ambiente che li circonda, vivere in piena salute, e prevenire malattie quali cardiopatie, diabete, cancro, ecc.
Il libro contiene tante ricette dettate da esponenti di spicco della cucina vegana; raccoglie le spiegazioni illuminanti di importanti studiosi; racconta le storie di successo di persone rigorosamente vegane, e molte altre cose ancora.
Disponibile anche qui: La Rivoluzione della Forchetta Vegan

"VegCrumbs - Ricette sane senza latticini e senza uova", Ketty Cancian, Alessandro Cattelan, 2014 [e-book]
Il nuovo ricettario di dolci vegan. Ricette semplici, sane e gustose senza latticini, uova e grassi animali per golosi con intolleranze o allergie alimentari e per amanti della cucina vegana e vegetariana.
Nel ricettario troverete preparazioni tradizionali, come crostate o torte di mele e pere, e altri dolci che non avreste mai pensato potessero essere preparati senza burro e uova, come i krapfen o i cannoli alla crema. Molte delle ricette sono facilissime da preparare e richiedono ingredienti comuni.
Disponibile qui: VegCrumbs

"Dolce per Natura – Il Libro di Pasticceria Naturale Sana e Gustosa", Autori vari, Lumen Edizioni, 2015
Ricette di pasticceria naturale con l'esclusivo utilizzo di ingredienti sani e salutari come indicato dalle più importanti linee guida internazionali in campo salutistico.
Il libro contiene ricette da utilizzare ogni giorno per colazioni, merende, spuntini salutari e preparazioni più elaborate, adatte ad un uso saltuario come compleanni, anniversari o altre occasioni speciali, sempre nel completo rispetto della salute.
I principi fondanti di questo tipo di cucina sono: eliminazione dello zucchero, riduzione dei grassi, uso di oli vegetali e frutta oleosa, abbondanza di frutta ed ingredienti freschi, utilizzo di prodotti integrali o semi integrali e impiego di prodotti biologici.
All’interno trovano spazio la prefazione e alcune ricette del prof. Franco Berrino, proposte nel Progetto Diana 5 - Studio di Prevenzione delle Recidive del Tumore al Seno Attraverso l’Alimentazione e lo Stile di Vita.
Disponibile anche qui: Dolce per Natura

 

 

Altri testi di approfondimento


“Il vegetarianesimo e le religioni del mondo”, Steven Rosen; Jackson/Futura, 1995
Un accurato approfondimento sul tema del vegetarianesimo nelle principali religioni. Vengono esaminati i motivi originari per cui alcune di esse lo incoraggiano e altre lo ostacolano e l'approccio di ciascuna riguardo questo stile di vita e atteggiamento spirituale. Un testo ricco di citazioni e riferimenti scritto con il rigore dello studioso.

"Addio alle carni - come e perché", Marinella Correggia (a cura di); LAV, 2001 Un agile testo in cui vengono affrontati i vari aspetti legati al consumo della carne. L'autrice riassume in un centinaio di pagine tutte le conseguenze derivate dall'alimentazione carnea e ci permette così di scoprire cosa contiene veramente un piatto di carne. Il libro rappresenta un'introduzione ideale al vegetarismo grazie alla sua semplicità e chiarezza.

"Ecocidio - Ascesa e caduta della cultura della carne", Jeremy Rifkin; Ed. Mondadori, 2001
L'epopea della bistecca nella cultura occidentale. Analisi documentatissima sull'ascesa e caduta della cultura della carne. Vengono presi in esame l'aspetto culturale, sociale, economico, salutista, ecologico, etico. Un testo consigliabile a tutti, per riflettere ma soprattutto per capire. Dopo una serrata analisi di tutti gli aspetti coinvolti nell’attuale enorme consumo di carne, la conclusione possibile è una sola: se la specie umana vuole salvare se stessa e il pianeta che la ospita, non può far altro che andare "oltre la carne" (da cui il titolo originale: "Beyond beef").
Disponibile anche qui: Ecocidio

"Il Jainismo", Claudia Pastorino e Massimo Tettamanti; Edizioni Cosmopolis, 2002
Realizzato con l'assistenza e la supervisione della Federazione Mondiale dei Jaina e il Jaina Education Committee, questo testo è caratterizzato da un approccio molto pratico all'essenza della Nonviolenza, intesa come Compassione Universale verso tutte le forme di vita (Ahimsa), che costituisce la regola aurea su cui si basa il Jainismo.
Il libro è suddiviso essenzialmente in due parti.
Nella Prima Parte viene spiegata la Dottrina della Nonviolenza, della Compassione e dell'Ecologia, prendendo in esame diversi aspetti: l'assenza del concetto di Dio, la Filosofia, il Codice Etico, la Teoria del Karma ecc.
Le ragioni spirituali dell'Ahimsa sono esposte con linearità e chiarezza; una notevole rilevanza viene data alla Dottrina della molteplicità dei punti di vista (Anekantavada) nel raggiungere la verità assoluta, che non può essere colta da un solo particolare punto di vista. Ciò conduce a relazionarsi pacificamente con chiunque, anche con chi - per scelte di vita, religione, gruppo etnico o mestiere - vive in modo molto diverso da noi. Permette inoltre di abbandonare il punto di vista antropocentrico, per cui tutto esiste unicamente in funzione dell'essere umano.
La Seconda Parte riguarda il Libro della Compassione - Riverenza verso ogni forma di vita, ed è costituita da una raccolta di articoli sulle terribili violenze inferte quotidianamente dagli esseri umani agli animali non umani.
Vengono presi in esame gli allevamenti di mucche da latte, il riciclaggio dei rifiuti provenienti dalla macellazione, l'impatto del latte sulla salute umana e sull'inquinamento ambientale, la storia della seta, delle perle, delle uova, delle fabbriche dei cuccioli, delle pecore, degli animali da pelliccia...
E dopo un lungo e doloroso viaggio dantesco nell'inferno degli animali - viaggio inteso a risvegliare nel lettore lo spirito dell'empatia e della compassione, verso una maggiore consapevolezza dell'enorme sofferenza presente in tanti prodotti di uso comune - , il libro si conclude con le alternative agli abusi sugli animali, fornendo suggerimenti e soluzioni "pratiche" e realizzabili da chiunque voglia veramente vivere nello spirito della Nonviolenza e della Compassione. Un invito al passaggio dalla teoria alla pratica attraverso le scelte della propria vita quotidiana, scelte che devono essere necessariamente seguite da gesti e fatti concreti.
Nel Jainismo, di fondamentale importanza è la responsabilità individuale nella pratica della Nonviolenza, qui ed ora, perché la Compassione non è una teoria astratta e, soprattutto, non può essere delegata ad altri.

"Un’eterna Treblinka - Il massacro degli animali e l’Olocausto", Charles Patterson; Editori Riuniti, 2003
Un libro riccamente documentato in cui vengono via via evidenziati i parallelismi e le similitudini tra i campi di concentramento nazisti e gli attuali allevamenti intensivi, dove l’oppressione del più forte sul debole costituisce la base portante di ogni forma di ingiustizia. Quando una razza o una specie si arroga il diritto di dominare su tutte le altre, si pongono inevitabilmente le condizioni per lo sfruttamento e lo sterminio. Dal mattatoio al campo di concentramento il passo è breve e, come afferma Adorno nel libro di Patterson: «Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa: sono soltanto animali».
Disponibile anche qui: Un’eterna Treblinka

"Decidi di stare bene - La salute è una scelta non un destino", Luciana Baroni e Hans Diehl; Sonda, 2004
Un testo divulgativo ricco di informazioni di elevato contenuto scientifico, che mette a disposizione del lettore le conoscenze necessarie per poter apportare delle modificazioni favorevoli e durature alle abitudini dannose dello stile di vita.
Nato dall'esperienza e dalla collaborazione tra due medici, il libro insegna a: mangiare di più e perdere peso, abbassare i valori della pressione arteriosa, controllare il colesterolo in modo naturale, sconfiggere il diabete, contrastare la malattia coronarica, prevenire l'ictus cerebrale e il cancro.
Scheda: Decidi di stare bene
Disponibile anche qui: Decidi di Stare Bene

"Diventare come balsami", Marinella Correggia; Sonda, 2004
Un manuale pratico per ridurre la sofferenza nel mondo. Azioni etiche ed ecologiche nella vita quotidiana per lenire i danni agli altri: umani, animali e ambiente.
In un mondo dove ingiustizia, sfruttamento e prevaricazione sembrano essere all'ordine del giorno, è necessario ritrovare un equilibrio interiore che ci preservi da un mare di sofferenza. Ma è possibile, se non necessario, fare qualcosa per migliorare la qualità della vita, nostra e degli altri esseri sensibili con i quali condividiamo il pianeta. La strada per arrivare a fare (e farci) del bene è costituita non solo da buoni propositi, ma soprattutto da azioni vere e proprie. Una guida-balsamo per lenire i dolori altrui e, di conseguenza, anche i nostri.
Disponibile anche qui: Diventare come balsami

"Latte e formaggio - rischi e allergie per adulti e bambini", C. Corvino; Macro Edizioni, 2005 (nuova edizione)
Il latte è tutt’altro che l’alimento perfetto che siamo stati indotti a credere. Il mito crolla pagina dopo pagina, con rivelazioni che per molti saranno sconcertanti e per altri illuminanti. Vengono riportati numerosi studi scientifici che associano il consumo di latte e dei suoi derivati all'insorgenza di numerose malattie: diabete infantile (tipo I o insulino-dipendente), artrite reumatoide (anche infantile), malattie coronariche e cardiovascolari, sclerosi multipla, alcune forme di cancro (in particolare della mammella, delle ovaie e della prostata), calcoli renali, cistiti, fibromi, trombosi cerebrale, arteriosclerosi, colesterolemia, asma, allergie, vene varicose, candidosi, malattie autoimmuni, osteoporosi, ecc.
Disponibile anche qui: Latte e formaggio - rischi e allergie per adulti e bambini

"Gabbie vuote", Tom Regan; Sonda, 2005
Gli animali hanno dei diritti? Quali sono e in base a quali principi li uccidiamo e sfruttiamo? Gli animalisti sono «solo» dei terroristi come spesso vengono descritti dall’opinione pubblica?
Con uno stile semplice ed elegante allo stesso tempo, il più importante portavoce filosofico del movimento per i diritti animali, demolisce l’immagine negativa che i media danno dei difensori dei diritti animali, smaschera la retorica disonesta del “trattamento umano” sostenuta da chi sfrutta gli animali nei più svariati contesti e spiega come la legislazione attualmente vigente sia disegnata al fine di favorire la crudeltà istituzionalizzata. Uno scioccante libro-denuncia degli abusi subiti dagli animali. Rappresenta un contributo fondamentale e duraturo, che modificherà profondamente la storia del movimento animalista.
Disponibile anche qui: Gabbie vuote

"Diventa vegan in 10 mosse", Marina Berati e Massimo Tettamanti; Sonda, 2005
Un manuale che contiene le risposte a tutte le domande e obiezioni che i vegani si sentono rivolgere, consigli su cosa e come mangiare (ricette e equilibri nutrizionali), su come affrontare la vita quotidiana (a scuola, al lavoro e nel tempo libero) per non rinunciare alle proprie convinzioni. É un libro che si rivolge a carnivori che cominciano a sentire sensi di colpa, a vegetariani che non hanno compiuto la "svolta vegan", a chi ha già compiuto la svolta, ma si sente isolato e non ha ancora incominciato a vivere vegan, a compiere azioni che possono salvare gli animali, boicottare chi li uccide o li sfrutta, protestare e far sentire la propria voce. Da questo punto di vista Diventa vegan in 10 mosse è anche un efficace manifesto della "coerenza animalista".
Disponibile anche qui: Diventa Vegan in 10 Mosse

"Vegetariani... e allora?", Viviana Ribezzo e Gabriella Crema; Cosmopolis, 2005
Manuale semi-serio di sopravvivenza per neovegetariani Cosa rispondere agli amici che si preoccupano della vostra salute? Che vi ammoniscono circa il rischio di diventare anemici e stramazzare al suolo dopo un mese di alimentazione vegetariana? E si raccomandano di mangiare "almeno il pesce"? Che vi "insegnano" che anche la verdura soffre? In queste pagine troverete un po' di storia del vegetarismo, aneddoti curiosi, vegetariani più o meno famosi, ricette gustose, regole da seguire per una corretta alimentazione, risposte efficaci e spiritose per zittire carnivori impenitenti, strategie di sopravvivenza, indirizzi e consigli utili e divertenti... insomma tutto ciò di cui avete bisogno per sopravvivere in un mondo non proprio a "misura di vegetariano".

“L'alimentazione vegetariana”, G. Lepetit De La Bigne, A. Amante; Ed. Tecniche Nuove, 2006
Testo valido e molto recente sui principi fondamentali di una dieta vegetariana ben bilanciata. Questo libro è indicato per chi desidera vagliare i vari tipi di alimentazione senza carne. È rivolto anche a tutti coloro che continuano a considerare molto misterioso il mondo dei vegetariani, come pure a coloro che, per la loro attività medica o paramedica, si trovano nella condizione di dover dare consigli a persone vegetariane.
Disponibile anche qui: L'alimentazione vegetariana

"Figli vegetariani - La dieta vegetariana per i bambini e gli adolescenti", Luciano Proietti; Sonda, 2006
La dieta vegetariana per i bambini e gli adolescenti spiegata da un medico pediatra: un manuale pratico e completo rivolto a genitori ed educatori, ricco di preziose indicazioni basata su un'ampia esperienza e un solido senso pratico.
Luciano Proietti, medico pediatra con alle spalle un’esperienza sul campo, oltre che padre di tre figli, ci spiega come allo stato delle conoscenze scientifiche attuali non solo sia possibile, ma vada sostenuta la scelta di un’alimentazione vegetariana nel bambino.
Un’alimentazione povera di proteine animali infatti, non solo è compatibile con le indicazioni dei LARN (Livelli di Assunzione Raccomandata dei Nutrienti), ma nei primi due, tre anni di vita dovrebbe essere l’alimentazione raccomandata essendo la più fisiologica e quindi la più salutare. Negli anni successivi la dieta vegetariana e vegana può diventare anche uno spunto per invitare il bambino a riflettere e comprendere l’importanza del rispetto di se stessi, degli altri animali e dell’ambiente.
Ecco perché la scelta vegetariana è un investimento in «salute» di proporzioni enormi per la società futura.
Disponibile anche qui: Figli vegetariani

"Amici fino in fondo", Stefano Cattinelli; AAM TerraNuova, 2006
Andare dal veterinario per la “puntura” è una pratica sempre più diffusa. Molti ricorrono all’eutanasia per non fare soffrire i loro amici a quattro zampe, altri per sbrigare in fretta la “faccenda” e liberare la casa da un animale che soffre, sporca e si lamenta. In realtà quasi sempre si tratta di un atto di profondo egoismo: quello che si vuole evitare è innanzitutto la nostra sofferenza. In questo libro, l’autore narra la sua esperienza di veterinario a fianco degli animali che stanno per morire e di come il percorrere insieme l’ultimo viaggio con consapevolezza, senza il ricorso forzato alla “puntura”, può trasformarsi in una splendida esperienza di crescita, durante la quale paradossalmente si rafforza il legame tra noi e l’animale. Come afferma nelle prime pagine del volume lo stesso autore, il libro vuole essere solo una traccia…, un suggerimento che non pretende di essere seguito alla lettera da tutti, ma che si pone solo come momento di riflessione e di consapevolezza sul tema della morte, un tabù che la nostra società inutilmente tenta di nascondere e ignorare.
Disponibile anche qui: Amici fino in fondo

"Un mondo sbagliato - Storia della distruzione della natura, degli animali e dell’umanità", Jim Mason; Sonda, 2007
Non siamo stati condannati, se non da noi stessi, a diventare quel che siamo. La sete di dominio non è inscritta nel nostro codice genetico. Quella di Mason è l’analisi delle radici storiche e culturali della credenza occidentale secondo cui Dio avrebbe conferito all’uomo il dominio assoluto sull’intero creato. La riduzione in schiavitù degli animali a fini bellici o per l’allevamento ha lacerato il senso di fratellanza che l’uomo ha da sempre provato nei confronti degli altri animali, permettendo così la nascita di una cultura alienata dalla natura. Si è così alterato profondamente il nostro rapporto con essa, con noi stessi e soprattutto quello con gli altri animali, di cui abbiamo bisogno «come compagni, come stimolatori di empatia e cura, come strumenti per alimentare e plasmare la nostra mente e come parenti che ci ricordino la nostra vicinanza al resto del mondo vivente». L’autore ci presenta il conto che tale isolazionismo ha comportato in termini di perdita di consapevolezza, capacità di rispettare la natura e volontà di controllare le nostre derive distruttive: è proprio il nostro modo di vedere e considerare gli animali che sta alla base dell’attuale crisi ambientale e della relazione tra questa e le altre forme di oppressione sociale: la guerra, la violenza sulle donne e la schiavitù intra-umana.
Disponibile anche qui: Un mondo sbagliato

"VegPyramid", Luciana Baroni; Sonda, 2008
La VegPyramid, la piramide alimentare vegetariana, spiegata passo passo in questo libro dalla dottoressa Luciana Baroni, medico, nutrizionista, e presidente di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.
Come spiega il prof. Umberto Veronesi nella prefazione, "per nutrire una popolazione in aumento costante saremo costretti a diventare vegetariani, ritornando in fondo alla nostra natura originaria".
E come spiega la stessa autrice in quarta di copertina "Quello che sappiamo con relativa sicurezza, per ora, è che i cibi vegetali posseggono molte meno sostanze dannose e molte più sostanze protettive di quelli di origine animale. Forse questo può bastare alle persone sagge per decidere di provare almeno a ridurre lo spazio occupato dai cibi animali e ad aumentare quello dei cibi vegetali nella propria alimentazione, nella direzione di un rapporto più consapevole e gratificante con noi stessi e con l'ambiente che ci circonda".
Questa guida, dunque, descrive i principali gruppi alimentari, le loro proprietà, e dà indicazioni su quali cibi vegetali, e in che proporzione, far apparire nella nostra alimentazione quotidiana al fine di impostare una dieta ottimale, per vivere bene, con gusto, e facendo automaticamente prevenzione contro le più importanti malattie oggi diffuse. Il libro contiene delle schede con menu di esempio settimanali per diversi fabbisogni calorici.
Chi acquista il libro ne riceve gratuitamente una seconda copia in omaggio, da regalare al proprio medico o a chiunque ritenga di far partecipe della sua scelta, offrendogli una fonte di documentazione snella che si spera possa produrre maggiore conoscenza e consenso nei confronti di questa scelta di vita. Questa iniziativa editoriale vuole dunque favorire una "campagna spontanea" di educazione all'alimentazione vegetariana e alla salute in senso lato, rendendo i vegetariani e tutte le persone responsabili gli artefici della diffusione delle informazioni contenute in questa Guida.
Disponibile anche qui: VegPyramid

"Dairy blues - Il Mal di Latte", Lorenzo Acerra; Macro Edizioni, 2008
In questo prezioso manuale l’autore raccoglie e cataloga, a seconda della patologia, centinaia di studi della medicina ufficiale in cui si dimostra come gli elementi contenuti nel latte lavorato dall’industria alimentare (fenilalanina, tirosina, fosfati, ADH, IGF-I ecc.) possono essere collegati all’insorgere di diabete, problemi di permeabilità intestinale, allergie, otiti, tonsilliti, coliche, sinusiti, orticarie, disturbi al sistema vascolare, osteoporosi, disturbi ormonali, e di altre conseguenze a lungo termine come l´aterosclerosi, la crescita accelerata ma dilatata degli organi e la resistenza insulinica.
Oltre alla descrizione dettagliata dei meccanismi attraverso cui il latte agisce in modo negativo sull’organismo, il libro contiene un’intera sezione dedicata ai test allergici e di intolleranza, compilata alla luce delle più aggiornate ricerche scientifiche, e una ricca selezione di ricette alternative a base di latte di mandorle, di cocco e di riso e latti vegetali.
Disponibile anche qui: Il Mal di Latte

"In direzione contraria", Annamaria Manzoni; Sonda, 2009
Gli animali sono esseri viventi, che con noi condividono sentimenti ed emozioni, ma che pure per molti versi non ci somigliano e non sappiamo capire. Le pagine di Annamaria Manzoni ci presentano una panoramica assai articolata dell'ambivalenza del nostro rapporto con le altre specie, offrendoci parallelamente delle soluzioni per migliorare questa relazione attraverso il rispetto della soggettività e della diversità animale in una prospettiva di convivenza e di alleanza. Questo testo ci invita dunque a guardare con occhi diversi la ricchezza delle altre vite - quelle degli animali - che di continuo si intersecano con le nostre e di cui, spesso inconsapevolmente, abbiamo bisogno.

"Little Tyke - La storia vera di una dolce leonessa vegetariana", Georges H. Westbeau ; Impronte di Luce Edizioni, 2009
Nata da una madre frustrata ed esasperata in una cupa giornata di settembre, la leonessa Little Tyke scampò alla morte poiché era destinata a una vita davvero speciale. Affidata alle cure di due amanti degli animali molto particolari – Georges Westbeau e sua moglie Margaret – e cresciuta in un vero “santuario per animali” ante litteram a cavallo tra gli anni 1940-50, essa sconvolse tutti coloro che vennero a contatto con lei e con la sua storia. La sua scelta vegetariana e il suo carattere mite stimolarono in molti profonde riflessioni, fecero sbocciare inaspettati sentimenti di tenerezza, e insinuarono il dubbio che forse la famosa profezia biblica del leone e dell’agnello non è solo una bella fantasia.
Disponibile anche qui: Little Tyke

"Indovina chi c’è nel piatto? - Ecco perché non mangiamo gli animali!", Ruby Roth; Sonda, 2010
Il libro è scritto e illustrato con competenza e passione da Ruby Roth, ed è utile a ogni genitore che voglia spiegare ai propri figli la necessità di conoscere e rispettare gli animali e il pianeta che ci ospita tutti.
Maiali, tacchini, mucche, oche e quaglie, ma anche pesci e molte altre creature del pianeta vengono rappresentati sia nella loro condizione naturale (liberi, solidali tra loro, accoccolati e teneri, coi loro istinti e i loro rituali familiari) sia prigionieri negli allevamenti, oppure quando vengono cacciati e uccisi. Gli animali ci raccontano così come la loro vita potrebbe essere felice se non fossero prima imprigionati negli allevamenti intensivi e poi trasformati in carne.
Il libro mostra l‘effetto che mangiare gli animali ha sull‘ambiente, sulla foresta pluviale, sui pesci e su tutte le creature degli oceani, sulle specie in via di estinzione, ma anche sul nostro futuro. Un grido di allarme ma anche un suggerimento su cosa fare, semplicemente, ogni giorno per far cessare le sofferenze sulla Terra e vivere meglio attraverso la libertà animale.
Indovina chi c’è nel piatto? non vuole certo spaventare i giovani lettori, ma suscitare in loro rispetto e compassione per gli animali, il cui benessere è nelle nostre mani..
Disponibile anche qui: Indovina chi c’è nel piatto

"Fruttarismo, la via verso il Paradiso ", Anne Osborne; Impronte di Luce Edizioni, 2011
In questo libro potrete scoprire:
- quale dieta siamo biologicamente adattati a mangiare;
- in che modo una dieta fruttariana possa essere di beneficio per la nostra salute e per quella del Pianeta;
- in che modo, aggiungendo più frutta alla dieta, si può aiutare il proprio corpo a guarirsi da sé;
- come sia possibile sentirsi sani, vitali e pieni di energia a qualsiasi età;
come ridurre la nostra impronta ecologica sul Pianeta mangiando più frutta.
Disponibile anche qui: Fruttarismo

"Diventare Vegani - Guida completa a una scelta alimentare salutare ed etica ", Brenda Davis, Vesanto Melina ; Macro Edizioni, 2011
Il libro giusto per passare a un’alimentazione vegana senza ansie e senza carenze informative e per godere appieno dei favolosi “effetti collaterali” di questa dieta che sta facendo sempre più proseliti in tutto il mondo.
In commercio non esiste un testo simile sull’argomento per completezza di informazioni e di dati compartivi tra i vari cibi. Un repertorio davvero considerevole di tabelle e consigli dietetici rispetto a tante domande specifiche legate a questa scelta (allattamento, gravidanza, infanzia, allergie ecc.).
Un libro di conoscenze teoriche alimentari e salutistiche che occorre avere per portare avanti una scelta vegana senza problemi di salute. Sono illustrati tutti i possibili rischi di una dieta squilibrata in senso restrittivo con carenze da vitamina B12, omega3, omega6, proteine, ferro, calcio ecc. e al pari tutte le soluzioni per evitare queste situazioni che vengono anche messe a confronto con le condizioni patologiche derivanti dall’alimentazione con carne.
Completano il volume le implicazioni etiche, filosofiche, ecologiche ed economiche di questa dieta nonché suggerimenti veramente intelligenti per affrontare le domande che solitamente vengono poste a chi fa questa scelta.
Disponibile anche qui: Diventare vegani

"The China Study", T. Colin Campbell e Thomas M. Campbell II; Macro Edizioni, 2011
Lo studio più completo sull'alimentazione mai condotto finora con sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita di peso e la salute a lungo termine.
Viene analizzata l'incidenza dell'alimentazione nella formazione di patologie degenerative (tumori, diabete, malattie cardiovascolari ecc.) e in particolare delle proteine di origine animale.
Basandosi sui risultati di un progetto svolto dall'autore nella Cina rurale, ma andando ben oltre queste constatazioni, The China Study spiega nel dettaglio la correlazione tra alimentazione e malattie rivelandosi lo studio più completo e affidabile sul rapporto tra la dieta e il rischio di sviluppare malattie.
E' però anche un'accorata denuncia alla disinformazione alimentare prodotta da potenti lobby, enti governativi e scienziati. Gli autori denunciano le relazioni tra le case farmaceutiche e la salute e i meccanismi attraverso cui queste riescono ad influenzare la nostra percezione e cura delle patologie.
Questo studio è potenzialmente in grado di salvare milioni di vite umane.
Nota della redazione di Vegan3000:
ATTENZIONE! Il dottor Campbell purtroppo, oltre agli utilissimi studi di popolazione, ha fatto e continua a fare esperimenti su animali, e in questo libro li cita.
Disponibile anche qui: The China Study

"BIMBI VEGAN", Sandra Hood; Terra Nuova Edizioni, 2011
Guida pratica all'alimentazione senza prodotti animali dal concepimento alla crescita del bambino
"Bimbi vegan" è una guida pratica e documentata all'alimentazione priva di prodotti animali e di loro derivati, destinata ai genitori e ai professionisti della nutrizione.
Con linguaggio chiaro e comprensibile a tutti il volume fornisce consigli e suggerimenti per una dieta vegan completa ed equilibrata.
Dal momento del concepimento fino all'adolescenza, l'autrice illustra i vantaggi, ma anche i punti critici dell'alimentazione vegan suggerendo, per le varie fasi della crescita, menu ad hoc con il giusto apporto di elementi nutritivi.
Disponibile anche qui: Bimbi Vegan

"Cani vegetariani - Verso un mondo senza sfruttamento", Verona Rebow, Jonathan Dune; Impronte di Luce Edizioni, 2012
Servirsi di altri animali (i cosiddetti animali di fattoria) per nutrire i nostri animali da compagnia è crudele - poiché causa sofferenza e morte - e non necessario - in quanto è dimostrato che i cani possono vivere bene e in salute con una dieta vegana.
Questa la semplice base, il presupposto etico, su cui poggia questo piccolo libro, che è essenzialmente un manuale con facili ricette, per aiutarci a mettere in pratica tale presupposto.
Non mancano consigli semplici e sensati per vivere coi nostri cani con rispetto e cura.
Esso contiene:
- una breve illustrazione delle motivazioni etiche di una scelta vegana anche per i nostri cani;
- riferimenti a vari studi (in bibliografia) che certificano che la scelta vegana è affidabile e sicura;
- una serie di ricette semplici per mettere in pratica tale scelta;
- la spiegazione delle ricette e della necessità o meno di integratori e altri “extra”;
- i principi base della nutrizione;
- consigli generali per prenderci cura dei nostri cani e mantenerli in salute per tutta la vita;
- un elenco dei prodotti vegetariani e vegani disponibili in commercio.
Disponibile anche qui: Cani vegetariani

"Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche", Melanie Joy; Sonda, 2012
Un libro altamente significativo che potrebbe cambiare il modo in cui la società si pone sulla questione del mangiare gli animali.
Contro l’ideologia del carnismo.
Un processo alla cultura della carne e alla sua industria.
Molti di noi inorridiscono al solo pensiero che a tavola ci possano servire carne di cane o di gatto. Il sistema di credenze alla base delle nostre abitudini alimentari si fonda infatti su un paradosso: reagiamo ai diversi tipi di carne perché percepiamo diversamente gli animali da cui essa deriva. In modo inconsapevole abbiamo aderito al carnismo, l’ideologia violenta che ci permette di mangiare la carne solo «perché le cose stanno così».
Melanie Joy analizza le motivazioni psicologiche e culturali di questa «dittatura della consuetudine» e della sua pervasività; di come, attraverso la rimozione, la negazione e l’occultamento dell’eccidio di miliardi di animali, il sistema in cui siamo immersi mantiene obnubilate le coscienze, fino a persuaderci che mangiare carne più volte al giorno sia naturale, normale e quindi necessario. Intervistando i vari protagonisti dell’industria della carne, esaminando le cifre dei suoi profitti e dei suoi disastri ambientali, mette in luce gli effetti collaterali sulle «altre» vittime: chi lavora negli allevamenti intensivi e nell’inferno dei mattatoi industriali di ogni latitudine; i consumatori sempre più esposti ai rischi di contaminazioni e insalubrità; l’ambiente stesso, e il nostro futuro sul pianeta.
Disponibile anche qui: Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche

"VEGPYRAMID JUNIOR - La dieta vegetariana per i bambini e gli adolescenti", Leonardo Pinelli, Luciana Baroni, Ilaria Fasan; Sonda, 2012
Esistono ancora pregiudizi tra medici e pediatri tali da sconsigliare vivamente ai genitori una scelta vegetariana per i propri figli.
Il rischio è quindi di essere costretti al «fai da te», con la possibilità tangibile di compiere errori, qualora ci si imbatta in fonti non accreditate.
Le Linee Guida della VegPyramid sono ormai un sistema «collaudato» da tutti coloro che lo hanno utilizzato: con le loro indicazioni, rendono semplice la realizzazione di un menu vegetariano equilibrato, completo e gustoso. Benché funzionino benissimo nell'adulto, non sono tuttavia applicabili all'età pediatrica, dal momento che le richieste nutrizionali di questa fase della vita sono differenti non solo da quelle dell'adulto, ma anche a seconda delle varie fasce d'età.
VegPyramid Junior colma questa lacuna accompagnando i genitori nel percorso alimentare dei figli, permettendo loro di creare una sintonia/sinergia con il pediatra di fiducia.
Con le informazioni nutrizionali sugli alimenti e i gruppi di nutrienti fondamentali, le indicazioni sulle principali patologie causate da un'alimentazione squilibrata, l'analisi dei bisogni e fabbisogni energetici delle diverse fasce d'età, le indicazioni per i menu delle mense scolastiche e suddivisi a seconda dell'apporto calorico.
Finalmente una guida adatta a tutta la famiglia che illustra i benefici di una dieta vegetariana fin dall'età pediatrica.
Tabelle nutrizionali e menu giornalieri ci offrono preziosi consigli per insegnarci a pianificare una alimentazione equilibrata a seconda delle fasce di età, da 1 a 18 anni. Uno stile di vita che ha effetti favorevoli sulla salute e la longevità, e fornisce tutti i nutrienti necessari.
Disponibile anche qui: VegPyramid Junior

"Alle Radici dell'Agricoltura", Gigi Manenti, Cristina Sala; Libreria Editrice Fiorentina, 2012
La natura spontanea è molto più rigogliosa rispetto a quella degli ambienti coltivati.
E' da questa considerazione che gli autori hanno sviluppato un metodo di coltivazione di frutta e ortaggi che usa ciò che avviene spontaneamente negli ambienti naturali per ottenere un prodotto dalla qualità elevata e con un forte risparmio energetico.
Se osserviamo un ambiente naturale, come un bo­sco o una foresta, la vegetazione spontanea ci apparirà più rigogliosa di quella dei campi coltivati.
L'azienda agricola Manenti, sulle colline biellesi, con le sue coltivazioni riproduce nei terreni i pro­cessi che avvengono spontaneamente negli am­bienti naturali, attenendosi fedelmente a principi come la non concimazione e lo sviluppo della bio­diversità microbiologica del suolo.
Ispirati dall'esperienza di Masanobu Fukuoka (La rivoluzione del filo di paglia, Libreria Editrice Fioren­tina, Firenze 1980) e di Giovanni Putzolu, Gigi Manenti e Cristina Sala confermano i risultati di queste coltivazioni con buone rese dei raccolti, un grosso risparmio nei costi e una qualità dei pro­dotti molto speciale.
Nota della redazione di Vegan3000: Questo metodo di coltivazione è compatibile con la scelta vegan in quanto non impiega nessun tipo di concime (ad es. letame).
Disponibile anche qui: Alle Radici dell'Agricoltura

"Manuale per salvare i semi dell'orto e la biodiversità", Michel e Jude Fanton, a cura di Civiltà Contadina; Terra Nuova Edizioni - Arianna Editrice, 2013
Salvare i semi è un'azione importante come imparare a leggere e scrivere.
Recuperare semi antichi, seminarli, riprodurli e condividerli con altri agricoltori rappresenta un grande gesto educativo.
I fondatori della rete australiana Seed Savers, Michel e Jude Fanton ci mostrano come proteggere il patrimonio alimentare mondiale attraverso la raccolta e salvaguardia dei semi del nostro orto e giardino.
Come decidere quali semi mantenere? Quali criteri adottare per la loro selezione e raccolta? Cosa fare per conservarli correttamente? Come ripiantarli nel giusto periodo?
Disponibile anche qui: Manuale per salvare i semi dell'orto e la biodiversità

"EAT TO LIVE - Mangiare per vivere", Joel Fuhrman, M.D.; Macro Edizioni, 2013
Un rivoluzionario programma nutrizionale per vivere in maniera sana e naturale - La dieta Fuhrman, una straordinaria scoperta medica - Come perdere 9 kg in sole 6 settimane.
La Dieta Fuhrman, frutto di accurati e approfonditi studi scientifici, si basa su una sola ma importantissima formula: la salute del nostro corpo dipende dal rapporto esistente tra l'assunzione di sostanze nutritive e quella di calorie.
Il dott. Joel Fuhrman ci rivela che "il fattore determinante per perdere peso stabilmente è quello di mangiare cibi con un alto rapporto di nutrienti rispetto alle calorie": questo metodo deve essere utilizzato per qualsiasi tipologia di cibo.
L'autore fornisce un'utile classifica dei cibi in funzione del contenuto di sostanze fitochimiche, antiossidanti vitamine e minerali: gli alimenti posti per primi sono le verdure crude a foglia verde seguiti dagli altri cibi vegetali.
Disponibile anche qui: EAT TO LIVE - Mangiare per vivere

"CANI VEGANI", James O’Heare; Editore BehaveTech Publishing, 2014
Un libro in formato elettronico, da scaricare gratuitamente, utile sia a chi vuole far passare i propri cani ad una dieta vegan sia a chi lo ha già fatto ma è interessato a saperne di più - magari anche per ribattere a critiche e pregiudizi.
Come nutrire i propri cani è un problema importante per chi ha fatto o vuole fare una scelta etica di rispetto della vita degli altri animali - non solo di quelli che hanno in casa e che amano. Le aziende produttrici che fanno capo a multinazionali allevano cani da far ammalare per poterli utilizzare per i test invasivi con cui studiano gli effetti dei loro nuovi prodotti. Le aziende più piccole non lo fanno (solitamente per motivi economici), tuttavia usano la carne di migliaia e migliaia di altri animali, mucche, maiali, polli, tacchini, cavalli, pesci ecc.
La soluzione esiste: anche i cani possono essere vegan; possono essere nutriti con una dieta priva di ingredienti animali, specifica per le loro esigenze, senza richiedere investimenti di tempo e denaro maggiori di quelli necessari per un’alimentazione carnivora.
Scaricabile gratuitamente qui: CANI VEGANI

 




Visitata 18268 volte



Condividi su

Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?