Logo vegan3000
Ingredienti

mandorle sgusciate non tostate
acqua
per dolcificare (facoltativo): un cucchiaino di zucchero integrale di canna oppure un dattero o un cucchiaio di uvetta

Preparazione

Mettere a bagno per una notte le mandorle sgusciate e non tostate: in questo modo le mandorle diventano più digeribili e nutrienti perchè iniziano a germinare, inoltre la pellicina si stacca facilmente.
Togliere la pellicina, frullarle con l'acqua fredda o leggermente tiepida finchè le mandorle non si riducono in poltiglia poi filtrarle con un colino, il tutto più o meno come in questo video: http://www.youtube.com/user/ValeDocet#p/u/20/pnlFdflrGm8 .
Quello che resta può essere frullato con un altro po' di acqua per estrarre piu "latte" ed essere aggiunto al primo e ovviamente la polvere che resta non si butta ma si può riutilizzare in altre ricette!
Viene una bevanda freschissima con un profumo e un aroma molto naturale e buono!
Si puo' bere così oppure dolcificare, ma non troppo perchè altrimenti si copre il sapore della mandorla. Io su un litro di latte di mandorle aggiungo solo un cucchiaino di zucchero integrale di canna, ma potete anche aggiungere un dattero o uvetta quando frullate!
buonissimo...


Ti è piaciuta questa ricetta?
Lascia il tuo voto e/o il tuo commento Grazie!


Condividi su


Note

(Thanks to Agnese)

Gradimento  

Vota questa ricetta



Visitata 7049 volte

Gradimento   

Commenti dei visitatori  

Inserisci il tuo commento



PER QUANTO TEMPO SI CONSERVA???

- PEPPE -

Dosaggi?

- Daniele -

 
Hai già provato queste ricette?
Hai già letto questi articoli?