Logo vegan3000

Happy anchovy pâté

Disclaimer

This translation has been done by an automatic system, therefore we apologize if it isn't perfect. If you find any mistake or you have any suggestion for a better translation, please contact us.

Ingredients

For 4 people:
8 tablespoons of flaxseed oil
8 tablespoons nutritional yeast flakes

Instructions

A simple and tasty preparation, just like those we like!
In a bowl mix the same amount by volume of flaxseed oil and nutritional yeast, until the mixture is the consistency of an hummus.
Serve spread on toasted whole wheat bread or as an appetizer or snack, or eat it as a quick break.
This hummus can also be stored in the fridge inside a glass jar with lid for a few days.


Do you like this recipe?
Please leave your vote and/or comment


Please share on


Notes

Ricetta di Luciana Baroni, medico nutrizionista e presidente di Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana SSNV - pubblicata col suo permesso su "Cucina etica facile" di Emanuela Barbero, Edizioni Sonda, 2007

Un pâté dal gusto particolare, secondo alcune persone sa di acciuga... fortunatamente felice e viva! Per questo lo abbiamo chiamato così.
Si tratta di un pâté ricchissimo di preziosi acidi grassi essenziali omega-3, grazie all'olio di semi di lino... Insomma quello proposto è un modo "gustoso" per assumere l'olio di lino, olio che non tutti amano alla follia. ;o)
Un grande GRAZIE a Luciana per l'originalissima idea! :o)

NOTA: Questa ricetta è stata copiata e pubblicata illegittimamente, senza alcuna autorizzazione, in vari menù che circolano sul web dal 2009, a nome di un'altra persona che la spaccia come una sua creazione, da lei rinominata "Pâté delle alici felici".
La stessa persona è stata da noi citata in giudizio per il plagio di un intero ricettario di circa 170 ricette vegan per bambini da lei pubblicato illegittimamente nel 2009.
I giudici hanno verificato i fatti e riconosciuto il plagio a nostro danno e nel 2013 hanno emesso la sentenza di condanna per plagio-contraffazione disponendo la distruzione del libro pubblicato illegittimamente con il nostro lavoro (in tutto circa 170 ricette preparate e scritte da Emanuela Barbero); inoltre hanno condannato la persona che si è resa responsabile del plagio e il suo editore al risarcimento del danno e di tutte le spese legali, stabilendo una elevata penale per ogni singola violazione del divieto di produzione e vendita del libro oggetto di causa.
Nel 2014 la sentenza di primo grado è passata in giudicato, diventando definitiva (sentenza del Tribunale di Milano n. 12344/2013).

Your votes  

Vote this recipe



Visited 13615 times

Your votes   

Your comments  

Leave your comment



E' terribile probabilmente per l'olio di lino (8 cucchiai). Ho aggiunto di tutto capperi, olive, tofu, taaanto ma taaanto limone per renderla discreta, è venuta una cremina non meravigliosa ma leggermente appetibile

- Cristina -

Devo chiedere scusa la crema dopo aver decantato in frigo per una notte, è diventata ottima, effettivamente sa di acciughe. Sicuramente la proverò al naturale come da ricetta, comunque con le aggiunte descritte nel primo suggerimento e 1 - 1 1/2 giorno in frigo mi sento di raccomandarla

- Cristina -

buonissimo!!

- enrica -

 
Have you tried these recipes?
Have you read these news?